Lunedì 18 Gennaio 2021 | 02:57

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLa decisione
Foto Tony Vece

Potenza, causa neve chiuse tutte le scuole il 18 gennaio

 
FoggiaIl caso
Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

 
LecceL'incidente
Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

 
BariL'appello
Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Adusbef e Federconsumatori: raccolte 4.000 firme per richiedere al Capo dello Stato le dimissioni del governatore di Bankitalia

ROMA - Sono 4.000 le firme raccolte da Adusbef e Federconsumatori per richiedere al Capo dello Stato le dimissioni del governatore di Bankitalia.
I consumatori puntano ancora una volta il dito contro il numero uno di Via Nazionale che, «pur avendo commesso veri e propri atti di pirateria finanziaria - si legge in una nota congiunta delle due associazioni - continua a godere di ampie coperture politiche da parte del Governo». Non solo. Adusbef e Federconsumatori giudicano Fazio colpevole di aver «concesso autorizzazioni ad una bancarella di periferia priva dei requisiti patrimoniali» e di «aver concordato pressioni e interventi su altre autorità come la Consob, al fine di favorire un disegno illegale». «Non è da irresponsabili - proseguono le due associazioni - chiedere le doverose dimissioni di Fazio dalle sue funzioni, ma è irresponsabile continuare a proteggerne l'indifendibile prassi». Adusbef e Federconsumatori denunciano «l'indifferenza del Consiglio dei Ministri verso le malefatte» di Fazio e si uniscono ai leader dell'Unione nel chiederne le dimissioni.
E' «gravissimo - secondo le due associazioni - il danno arrecato ai consumatori ed enormi i profitti degli autori dei gravissimi reati, quali l'insider trading e l'aggiotaggio». Per questo Adusbef e Federconsumatori danno «appuntamento a fine settembre davanti a Palazzo Koch, con relativa consegna delle firme al Capo dello Stato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400