Lunedì 22 Aprile 2019 | 16:00

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa raccolta differenziata
Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

 
TarantoIl caso
Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

 
BrindisiMolestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
LecceA Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 

Sudan - Il tenente Colonnello Marco Tuzzolino: i militari italiani schierati a Khartoum non sono rimasti coinvolti negli scontri

ROMA - I militari italiani schierati a Khartoum non sono rimasti coinvolti nelle violente sommosse scoppiate oggi in diversi punti della capitale sudanese dopo la notizia della morte del vice presidente ed ex leader ribelle John Garang. Lo ha confermato il tenente Colonnello Marco Tuzzolino, comandante del contingente italiano che partecipa alla missione Unmis dell'Onu.
«Non siamo rimasti coinvolti in alcuno scontro. Stiamo tutti bene e continuiamo a fare il nostro lavoro», ha affermato Tuzzolino, che guida i 220 militari italiani, in gran parte parà del 183/o reggimento della Folgore di stanza a Pistoia.
Tuzzolino ha spiegato che non è compito della forza Onu intervenire all'esterno, in queste situazioni, ma della forze di sicurezza locali, che infatti sono accorse in gran numero nel centro di Khartoum.
Il contingente italiano, che è ormai pienamente operativo da circa un mese, si trova nei pressi dell'aeroporto. «I disordini - ha spiegato l'ufficiale italiano - sono cominciati intorno alle 9:00. Si sono sentiti colpi di arma da fuoco in varie parti della città, ci sono auto o edifici in fiamme. Siamo in attesa di capire come evolverà la situazione, ma - ha aggiunto - per quanto ci riguarda non c'è alcun problema. Continuiamo a fare il nostro lavoro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

 
Cinquanta giovani atlete pugliesidi fronte ai tecnici del settore nazionali

Cinquanta giovani atlete pugliesi
di fronte ai tecnici del settore nazionali

 
Nazionale seniores maschiletutto gira attorno a Bari

Nazionale seniores maschile
tutto gira attorno a Bari

 
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
Sommergibili, 24 nuovi "delfini"consegnati a Taranto i brevetti

Sommergibili, 24 nuovi "delfini"
consegnati a Taranto i brevetti

 
Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

 
Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

 
Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta

Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta

 
Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false