Venerdì 22 Gennaio 2021 | 05:23

Il Biancorosso

Serie C
Bari, ufficializzati due nuovi ingaggi: Rolando e Sarzi Puttini

Bari, ufficializzati due nuovi ingaggi: Rolando e Sarzi Puttini

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisimaltrattamenti in famiglia
Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

 
Bariemergenza coronavirus
Bitonto, focolaio Covid in centro per anziani: 19 i casi positivi

Bitonto, focolaio Covid in centro per anziani: 19 i casi positivi

 
Potenzaeconomia
Tavares in Basilicata, riconosciuta centralità dello stabilimenti di Melfi nel nuovo gruppo Stellantis

Tavares (Stellantis) in Basilicata: confermati investimenti e posti di lavoro. Riconosciuta centralità stabilimento Melfi

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
FoggiaL'accaduto
Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
MateraIl caso
Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 

i più letti

Dl Antiterrorismo - Le modifiche chieste da Ds e Margherita

ROMA - Sono tre i punti che Ds e Dl hanno chiesto di modificare prima dell'approvazione del pacchetto Pisanu: gli articoli 3, 10 e 17 del decreto. Il primo articolo, introduce la possibilità di espulsioni senza il nullaosta dell'Autorità giudiziaria. «Il problema -spiega Giovanni Kessler componente diessino della commissione Giustizia- è che un questore, il prefetto o il ministro stesso, potrebbero decidere un'espulsione senza sapere che quella persona è sotto indagine da parte di un'autorità giudiziaria. In tal caso, chiedere il nullaosta sarebbe necessario per evitare un danno maggiore».
Altro punto controverso dell'articolo 3, sottolineato anche dal capogruppo Ds Luciano Violante durante l'intervento in aula, con la richiesta di modifiche al decreto avanzata al governo, ma respinta, è l'espulsione senza controllo giudiziario, una norma già dichiarata incostituzionale.
«In pratica si dice -chiarisce l'esponente Ds- vai e poi decidiamo se l'espulsione è giusta o no. Sappiamo già che è incostituzionale ma loro pensano di aggirare il problema rendendola valida solo fino al 2007 come norma eccezionale. Non a caso su questo punto erano state sollevate molte perplessità anche al Senato».
Ds e Dl hanno chiesto alcune modifiche all'articolo 10 del decreto Pisanu a proposito del prelievo di saliva al quale non si dichiarano contrari, purchè però vengano rispettate le indicazioni della Corte Costituzionale. «La Consulta ha già emesso una sentenza in proposito nel '96 -aggiunge Kessler- e non a caso Pecorella e Taormina hanno presentato emendamenti in tal senso, pienamente condivisibili».
Infine tra gli articoli della discordia c'è il 17, che toglie alla polizia il compito di fare le notifiche giudiziarie, incarico che passerebbe agli ufficiali giudiziari con un prevedibile allungamento dei tempi, che secondo l'opposizione sarebbe eccessivo e provocherebbe notevoli problemi. «Nei nostri emendamenti -conclude Kessler- chiediamo che le notifiche vengano fatte alla Polizia giudiziaria presso la Procura che comunque non potrebbe occuparsi di antiterrorismo». Alle richieste dell'opposizione, però, il governo fa sapere che intende andare avanti con il testo approvato al Senato. Non si trova infatti l'accordo in un lungo vertice durante la sospensione dei lavori dell'aula.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400