Domenica 24 Gennaio 2021 | 12:56

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Baricontagi coronavirus
Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

 
BrindisiControlli dei CC
Mesagne, sorpreso con droga e coltello a serramanico: in carcere 46enne

Mesagne, sorpreso con droga e coltello a serramanico: in carcere 46enne

 
Potenza«silver economy»
Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

 
LeccePuglia, cinema e tv
Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

 
TarantoIl caso
Taranto, poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati medici

Poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati i medici

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito netturbino 45enne

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 

Gli italiani rinunciano a partire per l'Egitto

ROMA - la maggior parte dei passeggeri ha rinunciato a partire dall'aeroporto di Roma Fiumicino per Sharm El-Sheikh: su 150 passeggeri prenotati all'imbarco del volo Air One AP 08346 si sono presentati appena in nove. La maggior parte dei turisti questa mattina non sono neanche giunti al Leonardo Da Vinci, altri, invece, tra gli indecisi proprio all'ultimo momento non se la sono sentita di fare il check-in e di raggiungere comunque il Mar Rosso.
E' stata una mattina vissuta tra l'incertezza e la paura tra le centinaia di turisti in procinto di partire dallo scalo romano per Sharm El-Sheikh, tra la possibilità di veder andare in fumo le vacanze oppure quella di raggiungere comunque Sharm.

«Siamo in piedi dalle 4,30 di questa mattina - raccontano Marilena e Gaetano, una giovane coppia palermitana in luna di miele - il nostro tour operator ci ha riferito che il posto dove dovremmo alloggiare noi si trova a mezz'ora di distanza circa dai luoghi degli attentati, ma non ce la sentiamo proprio di partire. Con quale clima andremmo a fare il viaggio di nozze? Invitano a non uscire dagli alberghi e comunque significherebbe vivere con una crescente tensione addosso per tutto il tempo. No, non partiremo, credo proprio che opteremo per un'altra meta».

Dello stesso avviso anche un'altra turista: «Quando io e mio marito abbiamo appreso dai telegiornali la notizia degli attentati a Sharm El-Sheikh abbiamo temporeggiato - spiega Oriella Micci - e infatti siamo venuti qui in aeroporto, ma francamente non abbiamo nè la voglia nè la forza di raggiungere un luogo dove 'e appena avvenuto un attentato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400