Domenica 24 Gennaio 2021 | 20:21

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiala tragedia
San Severo, carambola tra auto sulla Sp 109: due le persone morte

San Severo, carambola tra auto sulla Sp 109: due le persone morte

 
Leccela polemica
Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

 
MateraIl mistero
Rotondella, omicidio ingegnere: eseguita autopsia. L'amico ferito è in coma

Rotondella, omicidio ingegnere: eseguita autopsia. L'amico ferito è in coma

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
Baricontagi coronavirus
Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

 
BrindisiControlli dei CC
Mesagne, sorpreso con droga e coltello a serramanico: in carcere 46enne

Mesagne, sorpreso con droga e coltello a serramanico: in carcere 46enne

 
Potenza«silver economy»
Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

 

i più letti

Fini: condivido pienamente dichiarazioni Pera sul Csm

ROMA - «Condivido pienamente le dichiarazioni del presidente Pera su Csm». Gianfranco Fini, in Transatlantico alla Camera, risponde così ai giornalisti che gli chiedono di commentare le parole del presidente dell'assemblea di Palazzo Madama sull'intervento del Csm a proposito della riforma dell'ordinamento giudiziario.

Ma c'è chi ritiene - viene fatto osservare al vice premier - che le parole di Pera siano anche un attacco al capo dello Stato, presidente del Csm... «No - risponde Fini - Ammesso che si possano scindere i ruoli, da parlamentare di lungo corso do pienamente ragione al presidente del Senato, quando pone in termini costituzionali la questione del rispetto che tutti gli organi istituzionali devono avere della sovranità del Parlamento». Non a caso, aggiunge, la risposta a Pera è arrivata dal vice presidente del Csm, Virginio Rognoni.
«Il Csm è l'organo di autogoverno della magistratura - sottolinea Fini - questa è una sua prerogativa costituzionale, ma non può significare anche il diritto di sindacare le decisioni del Parlamento che rappresenta la sovranità popolare. Non si può dire, ad esempio, che quelle sulla riforma della giustizia siano decisioni 'non meditate'. D'altra parte, il Parlamento risponde al proprio elettorato e quando il Csm ne critica le scelte va al di là del ruolo che gli assegna la Costituzione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400