Giovedì 21 Gennaio 2021 | 10:34

Il Biancorosso

Serie C
Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggianel foggiano
Volturino, fanno esplodere bancomat e fuggono con il denaro: indagano i cc

Volturino, fanno esplodere bancomat e fuggono con il denaro: indagano i cc

 
BatIl caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
Barinel Barese
Corato, scovato piromane di dodici anni

Corato, scovato piromane di dodici anni

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 
TarantoIndagini lampo della Ps
Taranto, ruba  creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

Taranto, ruba creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

 
Covid news h 24L'annuncio
Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hib vaccinale

Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hub vaccinale

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

Al Qaeda: abbiamo un conto aperto con Berlusconi

ROMA - «Abbiamo un conto aperto con Berlusconi di cui non ha ancora pagato il prezzo»: questa la frase più minacciosa di un messaggio diffuso via Internet. Nel testo - siglato da Lewis Atiyallah, sigla dietro la quale si celerebbe un esponente saudita di Al-Qaeda già autore di documenti ritenuti credibili nella rivista ufficiale della rete terroristica, si traccia un parallelo fra quanto è avvenuto ieri a Londra e il rapimento degli stranieri in Iraq, con un esplicito riferimento al sequestro di Agliana, Stefio, Cupertino e Quattrocchi.

In quell'occasione - ricorda Atiyallah, tra le richieste dei rapitori «c'era quella che Berlusconi dovesse scusarsi per le sue violazioni contro i diritti dell'Islam e dei musulmani. Questo è un vecchio conto di cui Berlusconi non ha ancora pagato il prezzo».

Nel testo - in cui l'autore si rivolge anche direttamente al premier britannico Tony Blair - si rivela anche che gli autori della serie di attentati di ieri a Londra avrebbero agito autonomamente «senza alcun aiuto o indicazione o sostegno direttivo e logistico». E «il prossimo (attentato) che deve ancora venire sarà peggiore». conclude il documento.
Il teso integrale del documento e maggiori riferimenti al suo autore, citato nei giorni scorsi anche dal capo di al Qaeda in Iraq Al Zarqawi, sono disponibili sul sito dell'Aki-Adnkronos international, www.adnki.com.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400