Martedì 18 Dicembre 2018 | 12:49

GDM.TV

i più visti della sezione

Blair: E' un attacco a tutte le nazioni, ma non vinceranno

GLENEAGLES - Questo il testo dell'intervento del primo ministro Tony Blair, che ha parlato alla nazione poco dopo gli attentati di Londra.
«Farò solo una breve dichiarazione sui terribili eventi occorsi a Londra oggi. spero che comprendiate che posso darvi solo informazioni limitate, e al momento stiamo cercando di capire cosa è successo. Tenterò semplicemente di dare le informazioni che ho al meglio.
«E' ragionevolmente chiaro che c'è stata una serie di attacchi terroristici. Ci sono, ovviamente, vittime, sia morti, sia feriti gravi. I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno ovviamente alle vittime e alle loro famiglie».
«E' mia intenzione lasciar il G8 entro le prossime due ore e andare a Londra per avere un rapporto diretto dalla polizia e dai servizi d'emergenza che stanno affrontando questo evento, e tornare più tardi questa sera. E' desiderio di tutti i leader del G8, comunque, che la riunione continui in mia assenza, che continuiamo a discutere gli argomenti che dovevamo discutere e giungere alle conclusioni che dovevamo raggiungere».
«Ognuna delle nazioni attorno al tavolo ha esperienza degli effetti del terrorismo. E tutti i leader, come diranno più tardi, condividono la nostra totale risoluzione a sconfiggere questo terrorismo. E particolarmente barbaro che questo sia successo mentre la gente si riunisce per cercare di contribuire a risolvere la povertà in Africa e affrontare i problemi che i cambiamenti del clima provocano all'ambiente».

«E' ragionevolmente chiaro che questo è un attacco terroristico, ed è altrettanto ragionevolmente chiaro che sono stati concepiti per coincidere con l'inizio del G8. Ci sarà modo di parlarne. E' importante , comunque, che coloro che si dedicano al terrorismo sappiano che la nostra determinazione a difendere i nostri valori e il nostro modo di vivere sono più grandi della loro determinazione a provocare la morte e la distruzione tra le gente innocente e imporre estremismo al mondo».
«Qualunque cosa faranno, è la nostra determinazione a far sì che non riescano a distruggere ciò che amiamo in questo paese e nelle altre nazioni civili del mondo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese? Un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo

 
Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto