Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 02:23

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

 
Covid news h 24Il virus
Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

 
BatLa disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
PotenzaIl virus
Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

 
BariIl caso
Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

 
Foggiaparto record
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 

i più letti

Invasi colmi al Sud, fiumi in secca al Nord

ROMA - Negli invasi delle Regioni del sud Italia (Campania, Basilicata, Puglia, Sicilia e Sardegna) la disponibilità idrica è superiore di oltre 120 milioni di metri cubi rispetto allo scorso anno (+4,4%), mentre al nord i livelli dei laghi Maggiore, Como ed Iseo sono calati e le erogazioni irrigue dal Po e dai suoi principali affluenti, rispetto alle potenzialità, sono più che dimezzate. A scattare la fotografia è la Coldiretti sulla base dei dati Anbi.
Nei serbatoi del meridione il livello dell'acqua fa segnare, rispetto allo scorso anno, un aumento del 10% in Sardegna (+141 milioni di metri cubi) e del 14,9% in Sicilia (+65 milioni di metri cubi), mentre è stabile il livello in Campania e in Basilicata dove è stata registrata rispettivamente una flessione del 2,7% (-4,8 milioni di metri cubi) e del 3,9% (24,5 milioni di metri cubi ). Decisamente più netto il calo in Puglia, che ha registrato un calo del 23,5% (56,1 milioni di metri cubi di acqua in meno).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400