Venerdì 26 Febbraio 2021 | 11:52

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoArea a caldo
Taranto, muore operaio 38 anni dopo malore nello spogliatoio

Taranto, muore operaio 38 anni dopo malore nello spogliatoio

 
BariAlla Zona indistriale
Bari, allarme bomba: evacuata la Motorizzazione dopo telefonata anonima

Bari, allarme bomba: evacuata la Motorizzazione dopo telefonata anonima

 
MateraLa polemica
Matera, addetto stampa al Comune: Odg e Assostampa contro scelta «selettiva»

Matera, addetto stampa al Comune: Odg e Assostampa contro scelta «selettiva»

 
FoggiaL'ìindagine
Licenza Ncc a Vico del Gargano, ma «lavoravano» a Roma: 3 denunciati per truffa

Licenza Ncc a Vico del Gargano, ma «lavoravano» a Roma: 3 denunciati per truffa

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 

i più letti

Arabia Saudita - Ucciso capo di Al Qaida

RIAD - Il leader della organizzazione terroristica al Qaida in Arabia saudita è stato ucciso oggi in uno scontro a fuoco con la polizia a Riad. Lo hanno reso noto fonti della polizia saudita riferite dalla televisione al Arabiya.
E' il presunto capo di al Qaida in Arabia saudita il marocchino ucciso oggi dalle forze di sicurezza saudite in uno scontro a fuoco in un quartiere orientale di Riad, secondo quanto riferito, precisando precedenti affermazioni, dalla catena televisiva al Arabiya.
«Il capo della rete di al Qaida, il marocchino ricercato Younes al Hayari, è stato ucciso», ha reso noto al Arabiya, tv a capitale soprattutto saudita.
Due altri militanti islamici sono stati feriti e arrestati nello scontro a fuoco. Tutti gli attivisti ricercati, all'arrivo della polizia, si erano barricati in una casa. Ne è seguita una battaglia durata un paio d'ore.
Al Hayari figura alla testa della più aggiornata lista dei 36 militanti di al Qaida più ricercati stilata dal ministero degli interni saudita.
Al Hayari aveva 36 anni. Era entrato in Arabia saudita nel 2001 per fare il pellegrinaggio alla Mecca ed era poi rimasto nel paese, insieme alla moglie e alla figlia. Aveva combattuto in Bosnia-Erzegovina ed era entrato in Arabia con un passaporto bosniaco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400