Giovedì 28 Gennaio 2021 | 00:43

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa tragedia
Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

 
Brindisia S. Michele Salentino
Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
PotenzaSHOAH
Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 
LecceIl caso
Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

 

i più letti

Papa: cancellare il debito è un primo passo

CITTA' DEL VATICANO - «Dio ha destinato la terra e tutto quello che essa contiene all'uso di tutti gli uomini e di tutti i popoli, e pertanto i beni creati debbono essere partecipati equamente a tutti». Parte da questa premessa l'appello di Benedetto XVI in vista del G8 di Gleneagles. In un telegramma, a firma del card. Angelo Sodano e indirizzato al card. Keith Patrick O' Brien, arcivescovo di Edimburgo, il Papa loda quanti partecipano alla manifestazione Make poverty history (Consegna la povertà alla storia) e sottolinea che «i popoli dei paesi più ricchi del mondo devono essere pronti ad accettare il peso della riduzione del debito dei paesi poveri e devono spronare i propri leader a rispettare l'impegno a ridurre la povertà, specie in Africa, entro il 2015».

Ma per il Pontefice la cancellazione del debito ai paesi della lista Hipc è solo un primo passo. Unendosi infatti idealmente al corteo odierno ad Edimburgo, che chiede all'imminente vertice del G8 di assumere un impegno concreto per combattere la povertà, papa Ratzinger non manca di rivolgersi ai leader degli otto paesi più ricchi del mondo che si riuniranno dal 6 all'8 luglio esortandoli affinchè «assicurino una migliore distribuzione delle ricchezze mondial».

Benedetto XVI ha confermato che il Sinodo dei vescovi terrà una seconda assemblea speciale dedicata all'Africa, secondo l'intenzione che aveva espresso Giovanni Paolo II. L'ha reso noto Nikola Eterovic, segretario generale dello stesso Sinodo, riferendo le indicazioni dell'attuale Papa.
Il Consiglio, informa un comunicato del Sinodo, «ha mostrato particolare interesse nello studio di possibili argomenti per la futura Seconda Assemblea sinodale per l'Africa. Seguendo la parola del Santo Padre, sono state elaborate proposte sui temi della evangelizzazione, dell'attività sociale della Chiesa, della riconciliazione e della pace, nella consapevolezza che i discepoli del Signore anche in Africa devono dimostrarsi sempre di più sale della terra e luce del mondo».

La decisione di Benedetto XVI, manifestate nell'udienza al Consiglio il 22 giugno con l'auspicio che «tale Assise segni un ulteriore impulso nel continente africano all'evangelizzazione, al consolidamento e alla crescita della Chiesa e alla promozione della riconciliazione e della pace», ha orientato i lavori del Consiglio, dopo che, secondo l'ordine del giorno, i rispettivi Presuli avevano presentato informazioni sulla situazione sociale, politica ed ecclesiale in Africa, con riferimento all'applicazione nelle diverse chiese particolari dell'Esortazione apostolica postsinodale Ecclesia in Africa, documento che rimane come punto di riferimento della Chiesa Cattolica nel continente africano. Sono emersi così dati aggiornati e precisi sulle vicende che riguardano la vita della società e della Chiesa in Africa, dopo la celebrazione della prima Assemblea speciale per l'Africa (svoltasi nell'aprile del 1994), sia in riferimento ai diversi sistemi di governo di fronte alle urgenze del momento nel campo politico, economico e sociale, sia nell'ambito ecclesiale caratterizzato da un promettente dinamismo pastorale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400