Domenica 21 Aprile 2019 | 14:10

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

 
BariL'intervento
Quei ritratti dell'Emiliano «pittore»

Quei ritratti dell'Emiliano «pittore»

 
HomeIl messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 
TarantoSanità
Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

 
BrindisiCuriosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 

Aspettando il G8 una catena umana contro la povertà ad Edimburgo

LONDRA - Una gigantesca catena umana fatta da decine di migliaia di persone vestite di bianco ha simbolicamente accerchiato il centro di Edimburgo per dire ai leader dei paesi ricchi che la prossima settimana si riuniranno per il vertice G8 a Gleneagles che adesso e subito devono agire per sconfiggere la povertà nel mondo.
Mentre a Londra, Roma ed in altre otto città in giro per il globo si svolgeva il megaconcerto planetario Live 8, nella capitale scozzese almeno duecentomila persone partecipavano alla manifestazione indetta da Make Poverty History (Mph, aboliamo la povertà), una coalizione di gruppi, enti benefici e chiese, per chiedere il raddoppio degli aiuti ai paesi poveri, la cancellazione del debito e politiche commerciali giuste.

La folla ha cominciato a concentrarsi fin dalla prima mattina nel grande parco Meadows dove ha parlato anche il primate cattolico di Scozia, cardinale Keith O'Brien, che ha letto un messaggio inviato da Papa Benedetto XVI. «I popoli dei Paesi ricchi - ha affermato il pontefice - devono essere pronti ad accettare il peso della riduzione del debito dei paesi poveri e devono sollecitare i loro leader a rispettare l'impegno di ridurre entro l'anno 2015 la povertà nel mondo, soprattutto in Africa».
Fra suoni di cornamuse scozzesi e rullii di tamburi africani, in un mix di musica internazionale, un corteo dalle mille anime e dai mille slogan ha lentamente invaso Edimburgo per far sentire ai leader del mondo «la voce dei milioni che non hanno voce», come ha detto il cardinale O'Brien.
Dal 6 all'8 luglio nel lussuoso hotel Gleneagles, circa 65 km a nordovest di Edimburgo , si riuniranno, sotto la presidenza di Tony Blair, i leader del G8 (Usa, Gb, Canada, Giappone, Italia, Francia, Germania e Russia) per un vertice al centro del quale la presidenza britannica ha voluto porre l'Africa.
La parola d'ordine di questa giornata di mobilitazione mondiale contro la povertà è stata la stessa da Toronto a Tokyo, ad Edimburgo: non vogliamo carità, vogliamo giustizia.

Come unica è stata la richiesta: aiuti per 25 miliardi di dollari all'Africa ed altri 25 agli altri paesi poveri del mondo; la cancellazione del 100% del debito per i paesi che ne hanno bisogno e la rimozione delle politiche economiche che danneggiano i poveri.
La risposta della gente all'appello di Make Poverty History è stata anche superiore alle speranze degli organizzatori che si aspettavano fra le 100.000 e le 125.000 persone ed invece ad Edimburgo ne sono arrivate non meno di 200.000.
Massiccia la presenza della polizia. Ma malgrado le preoccupazione di molti commercianti che hanno deciso di chiudere i negozi e proteggere le vetrine con assi di legno, fino al tardo pomeriggio non si segnalavano incidenti. Solo un piccolo gruppo di estremisti tutti vestiti di nero - non più di sessanta persone - hanno creato qualche preoccupazione, ma la polizia li ha immediatamente circondati ed isolati dal resto del corteo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
Sommergibili, 24 nuovi "delfini"consegnati a Taranto i brevetti

Sommergibili, 24 nuovi "delfini"
consegnati a Taranto i brevetti

 
Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

 
Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

 
Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta

Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta

 
Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

 
La pizzica sulla Piazza Rossa: Mosca tarantata dalla Puglia

La pizzica sulla Piazza Rossa: Mosca tarantata dalla Puglia

 
Ruspe a Borgo Mezzanone

Ruspe nella baraccopoli di Borgo Mezzanone: impegnati 209 agenti