Giovedì 28 Gennaio 2021 | 03:50

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa tragedia
Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

 
Brindisia S. Michele Salentino
Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
PotenzaSHOAH
Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 
LecceIl caso
Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

 

i più letti

Gli anziani in Campania sono a più rischio per il caldo, in genere è il Sud a soffrire di più

ROMA - E' la Campania la regione italiana dove gli anziani, con l'arrivo del caldo torrido, rischiano di più, mentre la Liguria è la regione più «anziana» d'Italia e con il maggior numero di over 65 soli e la Sicilia detiene il poco gratificante record di pensionati poveri. E' il risultato di una ricerca, effettuata dal Centro demoscopico Cierre, che ha tracciato una mappa del rischio nelle 20 regioni italiane.
L'indagine è stata effettuata attraverso l'analisi comparata di alcuni indicatori, che sono stati considerati strettamente correlati al rischio-caldo: l'incidenza della popolazione anziana sul totale della popolazione per regione, il numero degli anziani single residenti nelle diverse regioni, i soggetti over 65 in difficoltà economica e il numero di strutture residenziali di accoglienza ogni 10.000 anziani.
L'indagine di Cierre prende dunque in considerazione i dati più recenti riguardanti i pensionati che vivono con 516 euro al mese, gli anziani soli (non coniugati, divorziati e vedovi) e l'offerta sul territorio di strutture di accoglienza. L'indicatore finale è stato ricavato sommando i punteggi assegnati alle varie regioni per ciascun parametro considerato; la regione che dalla somma ha ottenuto il punteggio più alto, dimostra di avere un livello di rischio al caldo maggiore per gli anziani residenti in quel territorio.

MAGLIA NERA ALLA CAMPANIA - Dalla lettura complessiva dei dati emerge che la situazione è più drammatica al Sud: in cima alla classifica la Campania, con 305,7 punti, che risulta essere la regione con una più alta tendenza negativa. Al secondo posto l'Abruzzo (295,9 punti); a seguire tre regioni meridionali: Molise (285,6 punti), Calabria (282,3 punti) e Basilicata (281,4 punti). La regione dove rischiano meno è la Val d'Aosta (199,7 punti), seguita dal Trentino Alto Adige (212,9).

IN LIGURIA PIU' ANZIANI - La Liguria è risultata la regione più anziana d'Italia, con una incidenza del 26% della popolazione over 65 sul totale della popolazione residente, seguita da Umbria (23%), Toscana (22,8%), Emilia Romagna (22,6%) e Marche (22%). In termini assoluti, invece, il numero più elevato di anziani si concentra in Lombardia, pari a 1.692.924 individui. La Campania, invece, è la regione più 'giovanè (15,6%), seguita dalla Puglia (16,3%).

LIGURI, LOMBARDI E FRIULANI I PIU' SOLI - Alla Liguria anche il record della percentuale di anziani soli: l'11,9%, immediatamente seguita da Lombardia (11,7%), Friuli Venezia Giulia (10,5%), Emilia Romagna (9,9%) e Piemonte (9,7%). In valori assoluti, però, è sempre la Lombardia a registrare il numero più elevato di single over 65, pari a 1.069.048 anziani. Al Sud anziani meno soli: record positivo alla Calabria (6%).

OLTRE 1,5 MLN VIVONO 'AL MINIMO', SICILIA RECORD - Alla Sicilia la maglia nera della regione d'Italia con gli ultrasessantacinquenni più poveri: oltre 200 mila anziani, pari al 23,4% della popolazione anziana regionale, vivono con un milione del vecchio conio; seguono Campania (22,9%), Calabria (21,8%), Sardegna (20,6%) e Basilicata (20,3%). Stanno invece meglio in Val d'Aosta (8% con pensione minima), Emilia-Romagna (9,2%) e Lombardia (10,1%).

IL SUD PIU' INDIETRO PER L'ACCOGLIENZA - Oltre al record delle pensioni minime, il Mezzogiorno vanta anche quello della carenza di strutture residenziali di accoglienza. In testa alla classifica, come peggiore rapporto fra strutture residenziali e popolazione anziana potenzialmente interessata ad un periodo di permanenza in strutture di accoglienza a loro dedicate, risulta la Campania (1,8 strutture ogni 10.000 anziani); seguono Calabria (2,5 strutture), Abruzzo (2,8), Puglia (2,9) e Basilicata (3). Il rapporto migliore è in Val d'Aosta (14,1 ogni 10 mila), Piemonte (8,8) e Friuli Venezia Giulia (8,1).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400