Venerdì 14 Dicembre 2018 | 16:01

GDM.TV

Torino e Perugia in finale per la A

Torino e Perugia, nobili decadute si contenderanno in doppia sfida, il ritorno nella massima serie. Il ritorno (scontato ma non troppo) delle gare di playoff di serie B non ha messo in difficoltà piemontesi e umbri. Al «Delle Alpi» la squadra di Zaccarelli supera 2-1 l'Ascoli confermando la vittoria dell'andata (0-1). Granata mai in difficoltà se non per qualche parentesi nella prima frazione di gioco, marchigiani generosi ma sfortunati in fase realizzativa. Al 7' Quagliarella di testa mancava di poco la rete. Al 12' Fini peccava d'altruismo e invece di calciare in porta serviva Bucchi, bloccato poi da un difensore granata. Al 20' marchigiani in vantaggio: sorpresa la difesa del Torino con il cross di Fini, sponda di Modesto e tocco vincente di Colacone. Al 28' Quagliarella lasciava partire un gran destro in corsa ma il portiere dell'Ascoli repingeva la conclusione dell'attaccante. Al 46' capitan De Ascentis calciava debole. Al 48' sinistro di Marazzina al volo con palla che non centrava la porta. Nella ripresa, al 6', traversa su calcio di punizione di Bucchi con Sorrentino battuto. Al 26' Pinga serviva Marazzina che di prima intenzione girava a rete ma la sfera terminavaa di pochissimo a lato con Coppola fuori causa. Preludio del gol: al 30' il brasiliano Pinga firmava infatti la rete dell'1-1: l'attaccante sudamericano con un gran sinistro non lasciava scampo a Coppola. I granata chiudeva il conto al 38': girata di testa di Marazzina e 2-1 per i granata che apriva le porte della finale.
Bene anche il Perugia che dopo l'1-0 dell'andata al «Tenni» supera 2-0 la squadra di Pillon. Al 20' sinistro a botta sicura dello scatenato Floro Flores e grande intervento del 40enne Ballotta a negare la rete agli umbri. Al 46' assist di Gallo per la testa di Zoppetti, palla a Centi che si vedeva respingere la conslusione da Squizzi sulla linea bianca. Sul capovolgimento di fronte Perugia in vantaggio con Floro Flores con una precisa conclusione. Al 4' della ripresa cross di Ferreira Pinto per l'accorrente Floro Flores che siglava la personale doppietta. Al 14' ancora Centi vicino al gol: pallonetto velenoso ma intercettato da Squizzi. Al 20' Colantuono toglieva lo stesso ex Napoli consentendo l'ingresso a Fabrizio Ravanelli. Al 24' Ferreira Pinto con un tiro debole scheggiava il palo. Al 33' Di Venanzio centrava in pieno la traversa. Finale di gara senza altri sussulti. Perugia e Torino si giocheranno nella doppia finale il ritorno (meritato per entrambe) in serie A.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori