Mercoledì 19 Dicembre 2018 | 03:14

GDM.TV

i più visti della sezione

Mario Altieri, un sindaco sempre sotto i riflettori

SCANZANO JONICO - E' un sindaco sempre al centro delle cronache, nel bene e nel male, Mario Altieri, il primo cittadino di Scanzano Jonico, centro costiero sullo Jonio di appena 7 mila abitanti. Altieri, 52 anni, è sindaco al suo secondo mandato, la prima elezione nel 1997, la seconda nel 2001 a capo di una lista civica, «Progetto Scanzano». Sempre nel centrodestra, è poi confluito in An. E' sociologo e anche imprenditore.

Al centro dell'attenzione in ogni circostanza, nel 2001 fu in polemica con l'allora sindaco della vicina Policoro per la realizzazione del porto turistico alla foce del fiume Agri. Scommise poi sulla coltivazione del salgemma dalla cave di Terzo Cavone come fattore di sviluppo ma l'attività non ebbe successo. Fin qui sono fatti locali, ma è nel 2003 che Altieri sale alla ribalta con il caso nazionale del deposito nazionale di scorie nucleari e radioattive che il governo, il 13 novembre, decide di localizzare proprio nel centro jonico.

Dopo la sollevazione popolare il sindaco dice «no» alla realizzazione del deposito nelle cave di salgemma di Terzo Cavone ed è sempre in testa ai cortei contro il deposito nucleare. Nonostante tutto, però, è forte la polemica con l'opposizione, secondo la quale in un primo momento Altieri avrebbe dato un suo avallo al progetto.
Una polemica che è andata avanti a lungo ma che il sindaco ha sempre smentito. Il consiglio comunale ha poi deciso di dare mandato a un legale per querelare due ministri che avevano dichiarato che a Scanzano i politici locali erano d'accordo.

Altieri torna alla ribalta, negativamente, come indagato - e oggi arrestato - per i presunti brogli elettorali alle elezioni Regionali. La Dda, sulla base di indagini e di intercettazioni raccolte anche nell'ufficio in Municipio del sindaco, ritiene che fosse stato architettato un meccanismo con metodologia mafiosa per attribuire un maggior numero di preferenze ad un candidato di An poi risultato eletto in Consiglio regionale. Il 18 aprile sono stati sequestrati preventivamente i 7 seggi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Raf e Umberto Tozzi si raccontano: segui la diretta

Raf e Umberto Tozzi, la strana coppia si racconta alla Gazzetta Rivedi la diretta

 
"Grazie per quello che fate e che avete fatto"Gli auguri di Rosso  capo di stato Maggiore

"Grazie per quello che fate e che avete fatto"
Gli auguri di Rosso capo di stato Maggiore

 
Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese? Un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo