Martedì 11 Dicembre 2018 | 09:35

GDM.TV

i più visti della sezione

Genoa in serie A. Pescara retrocede

Non ci sono sorprese dopo l'ultima giornata del campionato di serie B. E' il Genoa a raggiungere l'Empoli in serie A, ma quanta sofferenza.... Torino e Perugia devono accontentarsi dei play-off dopo avere sfiorato il colpaccio. Gli altri due posti della speranza sono del Treviso e dell'Ascoli, che effettua il sorpasso battendo il Modena nello scontro diretto. Gli accoppiamenti dei play-off sono quindi Ascoli-Torino e Treviso-Perugia. Per quel che riguarda la coda il Pescara retrocede direttamente in serie C dopo la sconfitta a Trieste. E proprio gli alabardati giocheranno i play-out con la Triestina.
A Genova dopo 13' cala il gelo e la paura per via del gol di Vicente. I rossoblù di Serse Cosmi si portano in avanti ma la fortuna sembra proprio non essere dalla loro parte (due pali). Proprio allo scadere del primo tempo ci pensa il bomber argentino Diego Milito a firmare l'importante pareggio. Ad inizio ripresa ancora grande determinazione del Genoa che prima sfiora il gol e poi va a segno con Marco Rossi. Sembra il gol della serie A, ma l'inossidabile Lulù Oliveira gela nuovamente il pubblico di fede genoana. Dura poco perché al 19' ancora Diego Milito firma il gol del definitivo 3-2.
Il Toro espugna Treviso grazie al gol di Bruno ad inizio ripresa, gol che porta momentaneamente i granata in paradiso, prima del gol vittoria del Genoa. Il Torino è comunque terzo, mentre il Perugia per la classifica avulsa è quarto. La formazione di Colantuono va a segno dopo 11' con un gol di Floro Flores che per una quarantina di minuti vale la promozione diretta per via dei risultati degli altri campi.
L'Ascoli opera il soprasso sul Modena: i bianconeri vanno in vantaggio dopo appena 9' con Colacone. Intorno alla mezz'ora lo stesso attaccante manca una clamorosa occasione mandando sul palo il calcio di rigore concesso per un fallo su Bucchi.
Per quel che riguarda la lotta salvezza l'Arezzo rispetta le consegne e superando il Vicenza con un rotondo 3-0 si tira fuori dai guai. In gol Abbruscato e doppietta di Spinesi che vince così con 22 reti la classifica dei cannonieri. Il Crotone protagonista di un finale di stagionale davvero strepitoso che ha prodotto 5 vittorie e 4 pareggi strapazza la Salernitana (4-1) e firma una salvezza che vale un'impresa. Per la squadra di Gasperini a segno Guzman, Russo, Porchia e autogol di Ghomsi, per i campani Benjamin. La Triestina agguanta i play-out e spinge il Pescara direttamente in serie C sorpassandolo in classifica. Doppietta di Godeas e gol di Tulli.
Per quel che riguarda le partite senza interesse di classifica il Catania chiude la stagione con una vittoria, superando al Cibali il Cesena grazie ai gol di Jeda e Silvestri (2-0); il Bari al San Nicola si prende la soddisfazione di mandare a casa battuto il già promosso Empoli (4-1) grazie ai gol di La Vista e Romanelli e alla doppietta di Santurovo. Per l'Empolis egna Almiron. La Ternana saluta il proprio pubblico con una vittoria sul Catanzaro (3-2) con gol di Jimenez e una doppietta di Frick che porta il suo bottino stagionale a quota 16. Per i calabresi segnano Arcadio e il solito Corona su rigore. Infine tra le due deluse Verona e Piacenza vincono i gialloblù con un gol di Gervasoni.

Risultati delle partite della 42ª ed ultima giornata del campionato di calcio di serie B

A Bergamo: Albinoleffe-Perugia 0-1
Ad Arezzo: Arezzo-Vicenza 3-0
Ad Ascoli: Ascoli-Modena 1-0
A Bari: Bari-Empoli 4-1
A Catania: Catania-Cesena 2-0
A Crotone: Crotone-Salernitana 4-1
A Genova: Genoa-Venezia 3-2
A Terni: Ternana-Catanzaro 3-2
A Treviso: Treviso-Torino 0-1
A Trieste: Triestina-Pescara 3-0
A Verona: Verona-Piacenza 1-0

Classifica finale del campionato di calcio di serie B dopo la 42ª e ultima giornata

Genoa 76 42 19 19 4 72 44
Empoli 74 42 19 17 6 58 36
Torino 74 42 21 11 10 49 31
Perugia 74 42 21 11 10 56 34
Treviso 64 42 18 10 14 58 48
Ascoli 62 42 17 11 14 51 52
Modena (-1) 61 42 16 14 12 47 37
Verona 61 42 15 16 11 60 47
Ternana 57 42 14 15 13 51 54
Piacenza 56 42 16 8 18 44 46
Albinoleffe 55 42 14 13 15 55 51
Bari (-1) 55 42 13 17 12 41 37
Catania 55 42 13 16 13 42 44
Salernitana 51 42 12 15 15 50 57
Arezzo 51 42 12 15 15 51 52
Cesena 50 42 12 14 16 47 61
Crotone (-3) 50 42 13 14 15 48 56
Vicenza 49 42 12 13 17 59 67
Triestina 48 42 12 12 18 43 54
Pescara 46 42 10 16 16 43 61
Venezia 35 42 7 14 21 33 58
Catanzaro 26 42 5 11 26 40 82

Genoa ed Empoli promosse direttamente in serie A. Venezia, Catanzaro e Pescara retrocedono in C/1. Play off per stabilire la terza promossa in A tra Torino,
Perugia, Treviso ed Ascoli; play out per stabilire la quarta retrocessa in C1 tra Triestina e Vicenza

CLASSIFICA CANNONIERI

22 RETI: Spinesi (3 rig.)(Arezzo).
21 RETI: Milito (6 rig.)(Genoa).
19 RETI: Tavano (10 rig.) (Empoli),
17 RETI: Bucchi (1 rig.)(Ascoli); Stellone (Genoa); Bogdani (Verona).
16 RETI: Frick (Ternana); 15 RETI: Palladino (4 rig.) (Salernitana).
14 RETI: Marazzina (1 rig.) (Torino); Godeas (Triestina).
13 RETI: Abbruscato (Arezzo, 1 rig), Corona (5 rig.) (Catanzaro),Cavalli (2 rig.)(Cesena);
12 RETI: Pepe (Piacenza), Barreto (Teviso), Schwoch (2 rig.)(Vicenza).
11 RETI: Colacone (3 rig.)(Ascoli); Jimenez (Ternana); Reginando (Treviso).
10 RETI: Santoruvo (Bari); Margiotta (1 rig.) (Vicenza).
9 RETI: Jeda (4 rig) (3 con il Piacenza; 5 con il Catania), Confalone (Cesena); Vannucchi (Empoli); Vantaggiato (1 rig.)(Crotone); Adailton (1 rig.) (Verona).
8 RETI: Araboni (Albinoleffe); Ferreira Pinto (Perugia); Pinga (3 rig.) (Torino); Bonanni (Vicenza).
7 RETI: Carbone (1 rig.Catanzaro); Guzman (Crotone), Gio. Tedesco (Genoa); Giampaolo (Pescara); Quagliarella (Torino); Moscardelli (Triestina).
6 RETI: Possanzini (Albinoleffe); Bernacci (Cesena); Almiron (Empoli); Lodi (Empoli) Makinwa (Genoa); Campedelli (Modena); Floro Flores (Perugia); Calaiò (2 rig.),(Pescara); Beghetto (Piacenza); Salgado (Ternana); Maniero (1 rig.) (Torino); Dall'Acqua (1 rig.),Gallo (3 rig.) (Treviso); Guidoni (Venezia); Cossu (Verona),Iunco (Verona).
5 RETI: Bonazzi (1 rig.), Carobbio (Albinoleffe); Carrus (3 rig.) (Bari); Russo, Serafini (Catania), Myrtaj (Catanzaro); Porchia (CRotone); Zanini (Genoa); Asamoah (Modena) Delvecchio, Sedivec (Perugia); Bruno (2 Catania + 2 Torino), Munari (Triestina).
4 RETI: Rantier, Gori, Testini (Albinoleffe); Gentile, De Zerbi (Arezzo); Cristiano (Ascoli); Gazzi e Motta (Bari); Ferrante (Catania); Alfieri (Crotone); Caccia (Genoa); Ganz (1 rig.)(Modena); Mascara, Do Prado (Perugia); Antonini, D.Russo, Terra (Pescara); Masiello (Piacenza); Zaniolo, Ferrarese (Salernitana); M.Vieri (Ternana); Tulli (Triestina); Anderson, Oliveira (Venezia); Italiano (Verona); Vitiello (Vicenza).
3 RETI: Antonelli, Modesto, Monticciolo, Fini (Ascoli); Goretti, Dionigi (Bari); Miceli (Catanzaro); Piccoli, Ciaramitaro (Cesena); Paro, Russo (Crotone); Konko, Rossi M.,(Genoa); Centurioni, Fabbrini, Troaino, Tisci (Modena); Milanese (1 rig.), Ravanelli (1 rig.) (Perugia); Job e Varricchio (Pescara); Lucenti (Piacenza); Benjamin, Bombardini, Rubino (Salernitana); Marinelli (1 rig.) (Torino); Centi, Cottafava, D'Agostino (Treviso); Baù, Rigoni (Triestina); Behrami, Papa Waigo (Verona); Gonzalez (Vicenza).
2 RETI: Regonesi (Albinoleffe); Scotti e Vigna (Arezzo); Capparella, Cudini (Ascoli); La Vista (Bari); E.Baggio (1 rig.), Caserta, Manfredini, Silvestri, Vugrinec (Catania); Arcadio, Ascoli, Cammarata (Catanzaro); Biserni, Masini, Groppi, Rea, Salvetti (Cesena); Galardo (Crotone); Moro, Zanetti, Buscè, Saudati (Empoli); Gemiti (Genoa); Fabbrini, Vignaroli, Sommese (Modena); Coly, Di Loreto, Ferrigno, Fusani, Mariniello, Stendardo, Croce, Mussi, Sbrizzo (Pescara); Campagnaro, Di Vicino (Piacenza); Shala (Salernitana); Di Deo, Kharjia (1 rig.) (Ternana), Mendil, Fabbrini (Torino); Bellotto, Capone, Galeoto (Treviso); Pecorari (Triestina); Biasi Gervasoni, Rosina (Verona); Bonomi, Cherubini, Moscardi, Crovari (Vicenza); Allegretti, Biancolino, Erpen, Esposito, Landaida (Venezia); Vanoli, Cristallini, Fissore (Vicenza).
1 RETE: Ignacio, Colombo, Del Prato, Garlini, Joelson, Minelli, Poloni, Teani (Albinoleffe); Lorenzi, Teodorani, Torricelli, Biso (Ascoli); Anaclerio L., Brioschi (Bari); Anastasi, Kanjengele, Padalino, Iannelli, Lombardi, Kyriazis (Catania); Ottonello, Leon, Zattarin, Robert, Biancone, Vicari (Catanzaro); Ambrogioni, Pestrin, Rossetti, Rinaudo (Cesena); Foggia, Ciarcià, Savoldi, Cevoli, Gastaldello, Matteini, Giuliano (Crotone); Pratali, Bonetto, Coda (Empoli); Lodi, Gasparetto (Empoli); Lamouchi, Raimondi, Sottil, Lazetic (Genoa); Tamburini, Mayer, Taldo, Music, Troiano (Modena); Lo Nero, Garzon, Zeoli (Pescara); Ganci, Patrascu, Radice, Cristante, Baiocco, Tarana, Riccio (Piacenza); Milanese (rig.), Di Francesco, Baiocco, Boldrini (Perugia); Aslund, Longo, Lanzaro, Molinari, Olivi, Terni, Polenghi (Salernitana); Giannone, D'Isanto, Troise, Comandini, Fattori, Rabito, Wahab, Colasante (Ternana); Balzaretti, Codrea, Comotto, Conticchio, De Ascentis, Humberto, Mudingayi, Mantovani (Torino); Chiappara, Cortellini, Perna (Treviso); Briano, Princivalli, Nardi, Soligo (Triestina); Andersson, Brellier, Gheller, Miramontes, Rossitto, Vicente (Venezia); Artistico (1 rig), Dossena (Verona); Pesoli, Biondini, Rigoni, Zanoletti (Vicenza).

2 AUTORETI: Radice (Piacenza pro Salernitana e Catania).
1 AUTORETE: Fusco (Pescara pro Crotone); Aslund (Salernitana pro Vicenza); Bocchini (Cesena pro Genoa); De Martis (Ascoli pro Albinoleffe); Turato (Venezia pro Empoli); Moscardi (Vicenza pro Genoa); Bianco (Catania pro Ascoli); Pratali (Empoli pro Salernitana); Gentile (Arezzo pro Vicenza); Ghomsi (Salernitana pro Crotone); Del Vecchio (Perugia pro Verona), Alfieri (Crotone pro Torino), Migliaccio (Ternana pro Treviso), Konko (Crotone pro Bari), Gonzalez (Vicenza pro Venezia), Rossi (Crotone pro Catania), Zaninelli (Treviso pro Piacenza), Cristante (Piacenza pro Albinoleffe), Colombo (Albinoleffe pro Treviso), Vitiello (Vicenza pro Torino).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca