Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 21:37

GDM.TV

Elicottero caduto in iraq - Patrizia Lima: mio fratello viveva per la famiglia e il lavoro

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il contenuto di una e-mail di Patrizia Lima, sorella del Ten. Col. Giuseppe Lima, tragicamente deceduto in Iraq mentre era in volo con un elicottero militare.

Mio fratello era nato a Roma il 5 marzo del 1966 e aveva tre lauree: una in ingegneria, una in scienze strategiche e una in scienze politiche.
Era un uomo intelligente, brillante e soprattutto buono e generoso. Parlava l'inglese, il francese e lo spagnolo e viveva per la sua famiglia e il suo lavoro che aveva scelto con grande passione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive