Sabato 15 Dicembre 2018 | 12:47

GDM.TV

Bari - La battaglia dei genitori di Michele Fazio

BARI - Con i sei arresti eseguiti oggi dalla Polizia sembra che si sia arrivati finalmente a un punto di svolta nell'inchiesta sull'omicidio di Michele Fazio, il 16enne ucciso "per errore" a Bari Vecchia il 12 luglio del 2001. Le indagini sulla morte del ragazzino, chiuse nel gennaio del 2004 su richiesta del Pm, erano state riaperte dalla Direzione Distrettuale antimafia di Bari il 14 marzo scorso, per decisione del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Bari, su richiesta del Pm Desiree Di Geronimo.
Il ragazzo si trovò sulla scena di un agguato, teso a eliminare Giuseppe De Felice, detto «Pinuccio ù napoletan», presunto boss della malavita. Ma non bastarono le indagini a tappeto, le iscrizioni nel registro degli indagati di tre sospetti e la lotta per la ricerca della verità da parte dei coraggiosi genitori del ragazzo, Pinuccio e Lella Fazio.
A poco più di due anni dall'omicidio, infatti, arrivò l'archiviazione. «Non doveva andare così. Non riesco a spiegarmi la ragione della fretta con cui si è deciso di archiviare le indagini - commentò all'epoca Michele Laforgia, l'avvocato dei genitori di Michele Fazio -. Ci sono delle indagini e dei processi che non dovrebbero essere mai archiviati. Questo è uno di quelli».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze