Venerdì 22 Gennaio 2021 | 18:02

Il Biancorosso

Biancorossi
Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl caso
Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

 
HomeCovid 19
Adelfia, 28 contagi in una Rssa: una settimana fa i vaccini nella struttura

Adelfia, 28 contagi in una Rssa: una settimana fa i vaccini nella struttura

 
FoggiaLa novità
Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

 
TarantoLa decisione
Mittal, stabilizzazione oraria per 200 lavoratori dell'indotto. Tar: chiusura nastri in quota al 31 gennaio

Mittal, stabilizzazione oraria per 200 lavoratori dell'indotto. Tar: chiusura nastri in quota al 31 gennaio

 
HomeI dati
Allarme Xylella, altre 93 piante infette tra Taranto, Brindisi, Cisternino e Ostuni: «È inarrestabile»

Allarme Xylella, altre 93 piante infette tra Taranto, Brindisi, Cisternino e Ostuni: «È inarrestabile»

 
LecceLa convenzione
Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

Bonolis a Mediaset per 8 milioni l'anno

ROMA - E' di circa 8 milioni l'anno il cachet che Paolo Bonolis percepirà da Mediaset. Lo precisa lo stesso artista.
«Sono soddisfatto - sottolinea Bonolis nella nota diffusa da Mediaset - di poter annunciare il raggiungimento di un'intesa professionale importante con Mediaset. Desidero dire che sono rimasto quanto meno perplesso di fronte all'inaudita pressione massmediologica, da tre mesi, su una mia libera e autonoma scelta di lavoro e di vita. E se l'ho fatta, ovviamente ci saranno stati motivi importanti».
«Purtroppo, negli ultimi giorni - continua il conduttore - c'è stato un soprassalto di questa attenzione, con una serie di indiscrezioni e ipotesi fantasiose che mi hanno indotto, d'accordo con Mediaset, a una accelerazione dei tempi, stabilendo un accordo sostanziale su tutte le linee generali di reciproco interesse e ancora 'in fierì per quanto riguarda alcune specificità dei contenuti e dei programmi».
Bonolis precisa che «l'accordo economico è assolutamente lontano dalle cifre iperboliche, e sempre inutilmente smentite, che ho letto sui giornali: verte su circa 8 milioni di euro l'anno. Voglio, di conseguenza, sottolineare che la mia scelta non dipende da mere considerazioni economiche, ma primariamente da valutazioni artistiche: con assoluto rispetto per la Rai, ma con un'esperienza maturata lavorando a lungo nelle due aziende, ritengo che a Mediaset troverò le condizioni ottimali per realizzare alcuni progetti che ho in mente, come ad esempio un programma sperimentale in seconda serata e la creazione di un laboratorio, insieme con alcuni collaboratori, finalizzato alla progettazione di iniziative televisive e multimediali.
Desidero infine aggiungere che, ovviamente, terrò fede, fino all'ultimo giorno della scadenza dei miei vincoli contrattuali, a tutti gli impegni assunti con la Rai», conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400