Giovedì 21 Gennaio 2021 | 16:19

Il Biancorosso

Biancorossi
Le grandi manovre del Bari: c’è anche Bellomo nella lista

Le grandi manovre del Bari: c’è anche Bellomo nella lista

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Barila decisione
Bari, concessione spiaggia Torre Quetta: prosciolto ex comandante Polizia locale

Bari, concessione spiaggia Torre Quetta: prosciolto ex comandante Polizia locale

 
PotenzaGiustizia
Potenza, infiltrazioni d'acqua e impianto elettrico non funzionante: «Tribunale prossimo all'inagibilità»

Potenza, infiltrazioni d'acqua e impianto elettrico non funzionante: «Tribunale prossimo all'inagibilità»

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
FoggiaL'accaduto
Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

 
BrindisiL'intervista
Gli antifascisti e i comunisti nella provincia di Brindisi: processi, confino, democrazia

Gli antifascisti e i comunisti nella provincia di Brindisi: processi, confino, democrazia

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
MateraIl caso
Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 

i più letti

Bisio gran cerimoniere del 1° Maggio: San Giovanni meglio degli stadi

Claudio Bisio ROMA - «Piazza San Giovanni ha dimostrato di essere molto più civile degli stadi italiani. Sono sicuro che lo sarà anche domani perchè l'atmosfera sarà completamente diversa e non avremo più i problemi di par condicio che hanno caratterizzato la scorsa edizione». Claudio Bisio, anche quest'anno gran cerimoniere del concerto del 1° Maggio di piazza San Giovanni a Roma, organizzato con la collaborazione dei sindacati confederali con un tema impegnativo come «Sviluppo e legalità», tiene molto a sottolineare l'aria di festa che caratterizzerà la maratona di domani trasmessa in diretta da Raitre dalle 16 alle 24.

«Lo scorso anno siamo stati un po' sovrastati dalle polemiche sui timori dei contenuti della nostra manifestazione e non siamo andati in diretta: quest'anno non abbiamo avuto alcuna limitazione e visto che con Zelig siamo riusciti a dire certe cose sulle reti Mediaset, speriamo di poter dire le stesse cose su Raitre», aggiunge Bisio e annuncia così l'anteprima del nuovo video di Bruce Springsteen. «Ci hanno offerto il nuovo video di Springsteen e quello di Apicella, ancora non abbiamo deciso quale trasmetteremo». Quello di domani sarà un grande ritratto della musica italiana che festeggerà anche Enzo Jannacci, presente peraltro nel cast: tutti gli artisti presenti sono stati invitati a fargli un omaggio musicale, finora è certo che lo hanno già preparato i Negrita, il Parto delle nuvole pesanti, Irene Grandi, oltre a quello di Claudio Bisio, ma sono già annunciate varie sorprese.

Sul palco di San Giovanni saliranno tra gli altri Francesco De Gregori, i Subsonica, Marlene Kuntz, Nomadi, Enzo Avitabile, Afterhours. A loro si aggiungeranno i James Blunt, uno delle rivelazioni della musica internazionale di quest'anno e Juliette Louis, l'attrice di Strange Days,"che dall'anno scorso si è dedicata alla musica con una propria band dal sapore punk». Obiettivo di chi ha la responsabilità dell'evento è quello di mescolare il più possibile la musica con i contenuti e le parti comiche: ci sarà per esempio un'intervista contemporanea, nello stile delle Jene, ai tre segretari di Cgil, Cisl e Uil che sarà proposta anche alla piazza sui megaschermi.

Raitre sarà rappresentata da Federica Sciarelli («Mi hanno detto che suona il pianoforte» ha detto Bisio) e da Giovanni Floris. Uno spazio particolare sarà dedicato ad Antonio Connacchione, vecchio compagno di teatro di Bisio che quest'anno è stato una star di «Zelig» col suo tormentone «povero Silvio» che, come dicono gli autori - Gino e Michele insieme a Sergio Rubino ed Ermanno La Bianca - diventerà uno dei tormentoni del concerto. «Ormai Cornacchione è entrato davvero nella parte al punto che quando Berlusconi si è dimesso, Cornacchione era disperato. Un personaggio così lo ritrova fra vent'anni», ha detto scherzando aggiungendo: «Floris ha affrontato Berlusconi, non vedo perchè non possa affrontare Cornacchione».
A rappresentare il tema di quest'anno, «Sviluppo e legalità», la manifestazione sindacale che si terrà domattina a Scampia il quartiere di Napoli diventato purtroppo un simbolo del degrado urbano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400