Lunedì 25 Gennaio 2021 | 19:20

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantopiano industriale
Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

 
Homela tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipotizza suicidio

 
FoggiaLa decisione
Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

 
Potenzamaltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
LecceL'iniziativa
«Io Posso»: il progetto solidale salentino compie 6 anni e festeggia con una tombolata social

«Io Posso»: il progetto solidale salentino compie 6 anni e festeggia con una tombolata social

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

Caso Calipari - Giuliana Sgrena: le mie due deposizioni alla commissione americana, non sono state tenute in alcun conto

ROMA - «La versione fornita dagli americani è inverosimile. Mi sento un po' offesa, perchè nonostante le mie due deposizioni alla commissione americana, non sono stata tenuta in nessun conto». Lo ha detto Giuliana Sgrena, parlando delle anticipazioni diffuse dal Pentagono, sulla commissione d'inchiesta sul caso Calipari, durante una conferenza stampa nella sede della Federazione nazionale della stampa italiana.
La giornalista de "Il Manifesto" ha ricordato di essere stata ascoltata dalla commissione d'inchiesta una volta durante una deposizione giurata e un'altra in videoconferenza con Baghdad. «Non capisco perchè mi hanno sentita -ha osservato la Sgrena- l'Italia non può accettare questa versione dei fatti e se si tratta così un alleato, la reazione più logica sarebbe quella di ritirare le nostre truppe».
SGRENA, RISULTATO COMMISSIONE INCHIESTA PEGGIO DELLE ASPETTATIVE
«Non avevo grande fiducia nella commissione, ma il risultato è ancora peggio delle aspettative». Sono queste le parole usate da Giuliana Sgrena durante una conferenza stampa tenuta nella sede della Federazione della Stampa Italiana a Roma per commentare le anticipazioni diffuse dal Pentagono sulla Commissione di inchiesta sulla morte di Nicola Calipari.
«Quello che esce - ha affermato la giornalista del "Manifesto" - è una versione dei fatti che non ha nulla a che fare con la realtà. Quella notte io ero su quella macchina, e anche se il comando Usa dice che noi non ci siamo fermati, questo non è assolutamente vero: non c'è stato nessun tentativo di fermarci, nessun faro e nessuno sparo in aria. Solo un fascio di luce e contemporaneamente i proiettili».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400