Martedì 11 Dicembre 2018 | 09:34

GDM.TV

i più visti della sezione

Giuliana Sgrena: «schiaffo inaccettabile»

ROMA - «E' peggio di quanto si potesse immaginare. All'inizio gli americani parlavano di incidente, avevano perfino chiesto scusa. Adesso escludono ogni responsabilità. Dicono che sono state solo seguite le regole d'ingaggio. Ma se sparare su una macchina che passa e che aveva dato preavviso è seguire le regole d'ingaggio, bisogna chiedersi come siano davvero queste regole». E' quanto dichiara a "La Repubblica" la giornalista Giuliana Sgrena, commentando le tesi avanzate dagli Usa di assoluzione per i militari americani riguardo l'uccisione di Nicola Calipari, l'agente del Sismi rimasto ucciso in una sparatoria nel corso delle operazioni di liberazione della giornalista del Manifesto sequestrata in Iraq. «E' importante che la magistratura vada avanti. -aggiunge - Ma tutto lascia supporre che il suo lavoro non sarà facilitato. Non saranno comunicati i nomi dei componenti della pattuglia americana, ma i giudici potranno interrogare i membri italiani della commissione e venirli a sapere. E' necessaria una pressione dell'opinione pubblica».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca