Giovedì 21 Gennaio 2021 | 10:33

Il Biancorosso

Serie C
Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggianel foggiano
Volturino, fanno esplodere bancomat e fuggono con il denaro: indagano i cc

Volturino, fanno esplodere bancomat e fuggono con il denaro: indagano i cc

 
BatIl caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
Barinel Barese
Corato, scovato piromane di dodici anni

Corato, scovato piromane di dodici anni

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 
TarantoIndagini lampo della Ps
Taranto, ruba  creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

Taranto, ruba creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

 
Covid news h 24L'annuncio
Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hib vaccinale

Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hub vaccinale

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

Pallavolo - L'Altamura non frena la capolista

Lines Tradeco sconfitta in casa dal Padova (1-3) nella serie A2 femminile. Un punto per la Bbc Toyota Fs Matera che perde sul difficile campo del Rivergaro (2-3)
Domenica senza sorrisi sia per l'Altamura che per il Matera, entrambe sconfitte, anche se contro due grandi squadre. Si è giocata la terzultima giornata nel campionato di A2 femminile di pallavolo. La Lines Tradeco non ferma in casa la capolista Megius Padova: 1-3 (22-25, 25-18, 15-25, 24-26). Non riescono le leonesse a prolungare il match al quinto set nonostante alcuni frangenti in cui hanno seriamente messo in difficoltà le venete come nel secondo set e come nell'inizio del quarto. Nel complesso una buona prestazione ma il Padova ha meritato la vittoria. L'Altamura resta al 5° posto (valido per i play- off promozione) ma l'Aragona ora è solo a -2. Dolorante alla caviglia il capitano Maria del Rosario Romanò. «Le padovane hanno giocato bene e sono indiscutibilmente un'ottima squadra. Adesso però non c'è tempo per i rimorsi: dobbiamo pensare a mercoledì », ha detto il tecnico Mauro Marasciulo. «Speriamo che l'Arzano - ha aggiunto -, ormai senza ambizioni di promozione diretta, non si rilassi troppo contro l'Aragona».
La Bbc Toyota Fs Matera sfiora invece l'impresa sul campo del Rivergaro ma viene due volte rimontata e alla fine cede al tie-break: 3-2 (20-25, 25-20, 23-25, 29-27, 16-14). Il Matera ha avuto però anche le sue occasioni per chiudere la gara vittoriosamente ma senza sfruttarle. Così ha perso il quarto ed il quinto set al fotofinish. In classifica le lucane restano nel "limbo". A due gare al termine, infatti, il Matera è al quintultimo posto (pericolo!) anche se con 4 punti di vantaggio dalle candidate alla retrocessione (Sassuolo e Firenze). Mercoledì si gioca ancora: in programma Altamura-Civitanova e Castelfidardo-Matera. Due partite in cui entrambe possono raggiungere i loro obiettivi: le murgiane centrando i play-off; le lucane ottenendo la certezza della permanenza, eventualità che nessuno ha minimamente immaginato ad inizio stagione. Anzi per il Matera l'obiettivo stagionale era centrare i play-off. C'è grande delusione nella città dei Sassi soprattutto per il rendimento di alcune atlete da cui ci si attendeva molto. Ed ora la beffa di dover vincere a tutti i costi per non rischiare di scivolare giù. PLAY-OFF SCUDETTO - Nei play-off scudetto di serie A1 sono iniziate le due semifinali, al meglio delle cinque partite. I risultati in gara 1 premiano le due favorite: Bigmat Kerakoll Chieri - Radio105 Foppapedretti Bergamo 2-3 (17-25, 25-27, 25-21, 25-22, 13-15); MonteSchiavo BancaMarche Jesi-Despar Perugia 1-3 (25-22, 31-33, 27-29,
21-25). Perugia e Jesi tornano in campo mercoledì, Bergamo e Chieri giovedì per la gara 2. Onofrio Bruno

SERIE A2 FEMMINILE - RISULTATI 14^ GIORNATA Lines Tradeco Altamura - Megius Volley Padova 1-3 (22-25, 25-18, 15-25,
24-26) Pre Camp Collecchio - Pema Corplast Corridonia 1-3 (23-25, 20-25, 29-
27, 24-26) Rebecchi Rivergaro - Bbc Toyota F.S. Matera 3-2 (20-25, 25-20, 23-25,
29-27, 16-14) Nuova S.Giorgio Sassuolo - Gelati Gelma Seap Aragona 2-3 (12-25, 17-25,
25-15, 25-14, 12-15) Burro Virgilio Curtatone - Original Marines Arzano 0-3 (26-28, 22-25,
26-28) Caoduro Volley Cavazzale - Castelfidardo 0-3 (19-25, 20-25, 11-25) Fornarina Civitanova - Busto Arsizio 3-0 (25-18, 25-19, 25-13)

CLASSIFICA: Padova 62; Original Marines Arzano 57; Rebecchi Rivergaro
53; Fornarina Civitanova 52; Lines TraDeCo Altamura 45; Gelati Gelma Seap Aragona 43; Busto Arsizio 40; Burro Virgilio Curtatone 38; Pema Corplast Corridonia 36; Bbc Toyota F.S. Matera, Castelfidardo 33; Nuova S.Giorgio Sassuolo, Zazzeri Figurella Firenze 29; Caoduro Volley Cavazzale, Pre Camp Collecchio 19.

FORMULA: La 1^ classificata promossa direttamente in A1; dalla 2^ alla
5^ classificata Play-off Promozione; dalla 13^ alla 16^ classificata Retrocessioni in B1.

Prossimo turno (20/04/2005 - ore 20.30): Nuova S. Giorgio Sassuolo - Pre Camp Collecchio; Original Marines Arzano - Gelati Gelma Seap Aragona; Lines Tradeco Altamura - Fornarina Civitanova Marche; Castelfidardo - Bbc Toyota F.S. Matera; Pema Corplast Corridonia - Burro Virgilio Gabbioli Curtatone; Dimeglio Brums Busto Arsizio - Rebecchi River Volley Rivergaro; Zazzeri Figurella Firenze - Caoduro Cavazzale. Riposa: Padova.

Ultimo turno (24/04/2005 - ore 18.00) Dimeglio Brums Busto Arsizio - Nuova S. Giorgio Sassuolo; Marche Metalli Castelfidardo - Lines Tradeco Altamura; Megius Club Padova - Caoduro Cavazzale; Bbc Toyota F.S. Matera - Pre Camp Collecchio; Zazzeri Figurella Firenze - Burro Virgilio Gabbioli Curtatone; Gelati Gelma Seap Aragona - Rebecchi Rivergaro; Original Marines Arzano - Fornarina Civitanova Marche. Riposa: Corridonia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400