Giovedì 13 Dicembre 2018 | 09:05

GDM.TV

Ecomafia, radiografia dei traffici illeciti

Traffici illegali che hanno raggiunto per estensione, fatturato e pericolosità (ambientale e sanitaria) un'elevata minaccia alla sicurezza del Paese. Tanto da far meritare al Belpaese l'appellativo di Italia dei veleni: attestazione non proprio immeritata se si considerano alcuni numeri prodotti dal traffico illecito dei rifiuti.
Le inchieste aperte negli ultimi tre anni dalle varie Procure sono state ben 32, delle quali 22 attualmente continuano nelle inchieste avviate, in 18 Regioni (tutto il territorio nazionale, con l'esclusione soltanto del Trentino e Val d'Aosta) che hanno consentito di far arrestare 200 persone e denunciate 647, mentre le aziende coinvolte sono state 192.
Le procure che sono da anni in prima line per combattere le rete tenticolare che avvelena l'ambiente sono concentrate, particolarmente, nel meridione come quelle di Bari e Napoli.
Queste indagini hanno, comunque, fatto scoprire che il problema non è più solo prerogativa del Sud Italia: le 10 procure attive nel meridione sono state "superate" dalle 12 del centro nord.
Numeri che evidenziano che la "Rifiuti S.p.A." ha messo radici in ogni angolo dell'Italia, dopo che aveva utilizzato per anni la rotta tirrenica con lo smaltimento dei rifiuti prodotti nel Nord Italia in Campania, Calabria e Lazio, e poi quella adriatica con lo smaltimento selvaggio in Puglia e qualche puntata in Abruzzo e Romagna.
La diversificazione dello spargimento dei veleni ha preso, quindi, la strada di tante regioni settentrionali quali Piemonte, Lombardia, Friuli e Toscana.
Paolo Lerario

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive