Martedì 11 Dicembre 2018 | 14:12

GDM.TV

i più visti della sezione

I quattro pm di "Mani Pulite - Bari"

BARI - Ormai ci sono pochi dubbi: c'è anche a Bari un piccolo pool "Mani Pulite" che vigila non tanto sulle malefatte dei politici locali ma soprattutto su come viene amministrato il danaro pubblico. E' composto da un quartetto di magistrati, il procuratore aggiunto Marco Dinapoli e i sostituti Roberto Rossi, Lorenzo Nicastro e Renato Nitti, che si occupa dal 2001 delle inchieste sulla pubblica amministrazione, e che ha compiuto in questi anni decine e decine di arresti che hanno destato l'attenzione dei mass media nazionali.
Con loro anche la Procura di Bari ha quindi un pool che si occupa dei reati societari e contro la pubblica amministrazione, un gruppo di lavoro voluto e creato dal procuratore della Repubblica, Emilio Marzano.
Trascurando le inchieste che hanno avuto una ricaduta locale, dal 2002 ad oggi questi pubblici ministeri hanno indagato sulle presunte finte serigrafie del maestro Cascella vendute dell'emittente televisiva Telemarket e dal suo presidente Giorgio Corbelli (arrestato nel 2002); dello stesso anno è l'indagine sui corsi di formazione professionale per formatori della Regione Puglia che portò all'arresto, tra gli altri, del presidente dell'Eurispes Giovanni Maria Fara per peculato. Poi c'è lo scandalo della gestione delle mense da parte della cooperativa romana La Cascina che nel 2003 portò a molti arresti per presunti cibi avariati somministrati ai degenti del policlinico di Bari e ai bambini che usufruivano delle mense scolastiche.
Più recente è invece l'inchiesta sul crac da 100 mln di euro della società barese "Cedi Puglia" che ha portato all'arresto di due manager nazionali della Conad (arresti poi annullati dal Riesame) e di altre persone. Oggi, l'ultima indagine sulla cooperativa barese La Fiorita che ha usato le tangenti e il grimaldello dei lavoratori socialmente utili per aggiudicarsi, in tre anni, appalti per 31 milioni di euro senza partecipare a gare di evidenza pubblica. Tutto ciò con i fondi dei contribuenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi