Lunedì 25 Gennaio 2021 | 21:41

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccela polemica
Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

 
Tarantopiano industriale
Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

 
Homela tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipotizza suicidio. Gioco online? «Non sappiamo»

 
FoggiaLa decisione
Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

 
Potenzamaltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

I quattro pm di "Mani Pulite - Bari"

BARI - Ormai ci sono pochi dubbi: c'è anche a Bari un piccolo pool "Mani Pulite" che vigila non tanto sulle malefatte dei politici locali ma soprattutto su come viene amministrato il danaro pubblico. E' composto da un quartetto di magistrati, il procuratore aggiunto Marco Dinapoli e i sostituti Roberto Rossi, Lorenzo Nicastro e Renato Nitti, che si occupa dal 2001 delle inchieste sulla pubblica amministrazione, e che ha compiuto in questi anni decine e decine di arresti che hanno destato l'attenzione dei mass media nazionali.
Con loro anche la Procura di Bari ha quindi un pool che si occupa dei reati societari e contro la pubblica amministrazione, un gruppo di lavoro voluto e creato dal procuratore della Repubblica, Emilio Marzano.
Trascurando le inchieste che hanno avuto una ricaduta locale, dal 2002 ad oggi questi pubblici ministeri hanno indagato sulle presunte finte serigrafie del maestro Cascella vendute dell'emittente televisiva Telemarket e dal suo presidente Giorgio Corbelli (arrestato nel 2002); dello stesso anno è l'indagine sui corsi di formazione professionale per formatori della Regione Puglia che portò all'arresto, tra gli altri, del presidente dell'Eurispes Giovanni Maria Fara per peculato. Poi c'è lo scandalo della gestione delle mense da parte della cooperativa romana La Cascina che nel 2003 portò a molti arresti per presunti cibi avariati somministrati ai degenti del policlinico di Bari e ai bambini che usufruivano delle mense scolastiche.
Più recente è invece l'inchiesta sul crac da 100 mln di euro della società barese "Cedi Puglia" che ha portato all'arresto di due manager nazionali della Conad (arresti poi annullati dal Riesame) e di altre persone. Oggi, l'ultima indagine sulla cooperativa barese La Fiorita che ha usato le tangenti e il grimaldello dei lavoratori socialmente utili per aggiudicarsi, in tre anni, appalti per 31 milioni di euro senza partecipare a gare di evidenza pubblica. Tutto ciò con i fondi dei contribuenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400