Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 18:27

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bariemergenza coronavirus
Bitonto, focolaio Covid in cento anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

Bitonto, focolaio Covid in centro anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

 
FoggiaControlli dei CC
Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

 
LecceL'ente fallito
Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

 
Batsanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
Potenzala richiesta
Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

 
Covid news h 24L'annuncio
Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hib vaccinale

Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hub vaccinale

 
TarantoIndagini della Poltel
Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

Il rabbino Toaff disturbato «dalla pomposità del funerale»

ROMA - «Conoscendo il carattere schivo e la semplicità dell'uomo, mi disturbava, andando a San Pietro, tutta la pomposità del funerale». Il rabbino Elio Toaff commenta così, in una intervista, le esequie di Karol Wojtyla. Il rabbino Elio Toaff
«In altre parole - continua - posso dire che sentivo che qualcosa era come non giusto. Avrei pensato che doveva essere un funerale molto più modesto, senza decine di migliaia di persone. Certamente - osserva Toaff - tutte quelle persone rappresentavano un omaggio al Papa, ma ho avuto l'impressione che giovasse di più a chi partecipava senza aumentare in alcun modo il prestigio del Pontefice».
A impressionare di più Toaff sono stati i canti. «Erano davvero impressionanti perché si sentivano fatti con il cuore e non con la bocca». Poi un ulteriore cenno alla grande folla: è stato «l'impulso buono di rendere omaggio a un Papa amico degli uomini e del popolo. È la prima volta che c'è un movimento così enorme».
Toaff si sofferma infine sulle richieste, venute dalla piazza, di una veloce santificazione del Papa. «Noi ebrei, santi non ne abbiamo e quindi non posso dire niente di questa aspirazione. Certamente lui aveva tutto per essere un ottimo Papa e un esempio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400