Martedì 26 Gennaio 2021 | 01:13

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccela polemica
Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

 
Tarantopiano industriale
Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

 
Homela tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipotizza suicidio. Gioco online? «Non sappiamo»

 
FoggiaLa decisione
Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

 
Potenzamaltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

Cinque ragazzi di Foggia sul Lungotevere hanno seguito la messa con il videofonino

ROMA - Si chiamano Sabrina, Rocco, Roberta, Felice e Alessandro e hanno seguito la santa messa per i funerali di Giovanni Paolo II con il videocellulare.
Tutti provenienti da Foggia, sono sistemati sul marciapiede che dal Lungotevere Vaticano immette a Ponte Vittorio. Hanno un'età compresa tra i 17 anni di Sabrina e i 20 di Roberta.
Sabrina e Rocco seguono la messa guardando il video cellulare collegato in diretta tv. «La trasmissione è un po' lenta - dice Rocco - ma va bene. Non è come la tv ma quasi. Mi costa 9 centesimi ogni 5 minuti. Non è tanto per seguire il Papa». Roberta, Felice e Alessandro, invece, stanno seguendo la messa utilizzando il servizio radio di uno dei loro cellulari. «È gratis - dice Roberta - e il telefonino non si scarica molto». «Abbiamo tentato di entrare in piazza San Pietro - spiega Felice - ma è stato impossibile. Siamo a Roma da ieri sera e stamattina forse dovevamo avviarci prima».
È la prima volta che questi cinque ragazzi di Foggia partecipano ad un evento legato alla figura di Giovanni Paolo II. «Abbiamo sentito il dovere di essere qui - dice Sabrina - non frequentiamo molto la parrocchia. La figura di questo Papa ci ha affascinato, le sue parole ascoltate in tv ci hanno detto molto e volevamo essere qui». Felice è contento di poter seguire l'evento grazie alle nuove tecnologie, ma giudica che sia stato squallido vedere in tv le persone che con i cellulari fotografavano nella Basilica di San Pietro il corpo del Santo Padre. «Era meglio un segno della croce». Non è d'accordo con lui Rocco per il quale questo è comunque un avvenimento storico ed è normale cercare di portar via delle immagini ricordo.
Diversa la formazione scolastica di questo gruppo di ragazzi: Sabrina frequenta il liceo Scientifico, Rocco Ragioneria, Roberta è diplomata al liceo Classico, Felice ha un diploma di odontotecnico e Alessandro frequenta il liceo Scientifico. Lasceranno Roma nel pomeriggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400