Martedì 11 Dicembre 2018 | 23:25

GDM.TV

i più visti della sezione

Con Grace Kelly fu amore come in film

Le «nozze del secolo». Così fu definito dalla stampa di tutto il mondo il matrimonio fra il Principe Ranieri di Monaco e Grace Kelly. Una storia d'amore, la loro, più bella di qualsiasi sceneggiatura di Hollywood e durata venticinque anni.
Il principe e l'attrice si erano conosciuti, presentati da comuni amici, nel 1955, quando Grace Kelly stava girando al fianco di Cary Grant «Caccia al ladro» di Alfred Hitchcock, proprio nel Principato di Monaco.
Il tempo di portare a termine il film «Alta societa», per il quale l'attrice aveva già un contratto, e di organizzare i primi preparativi ed ecco arrivare per loro il matrimonio, il 18 aprile del 1956 nella cattedrale del Principato, seguito da un' altra cerimonia religiosa il giorno successivo in St. Nicholas Church. Fu l'addio dell'attrice non solo al set, ma anche all' America.
Grace, durante tutto il matrimonio, nascose al meglio il suo nervosismo, cercando di essere sempre affabile e naturale, malgrado in seguito avesse confessato di aver profondamente detestato quella cerimonia, a causa naturalmente dell'eccessivo clamore che suscitò e dalla poca discrezione dei mezzi d'informazione. Da quel giorno però Grace divenne per tutto il mondo la Principessa Grace di Monaco.

Il 23 gennaio 1957 arrivò per la coppia reale la prima figlia Caroline, mentre l'anno successivo, il 14 marzo, nacque il secondogenito, il principe Alberto. Sette anni dopo, il primo di febbraio, fu la volta della principessa Stephanie.
L'amore fra i due fu sempre forte e finì solo il 13 settembre 1982, quando Grace, insieme alla figlia Stephanie, fu coinvolta in un terribile incidente stradale mentre con la propria macchina si dirigevano dalla Francia a Monaco.
Stephanie riuscì a uscire in tempo dalla vettura precipitata in un burrone, a differenza della madre che venne ritrovata priva di sensi. Era già in coma quando fu trasportata in ospedale, dove morì 36 ore dopo, a soli 52 anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera