Lunedì 17 Dicembre 2018 | 13:31

GDM.TV

Quella sera del '97 con il papa e Bob Dylan

BOLOGNA - Il concerto di Bologna per il Congresso Eucaristico Nazionale, il 27 settembre 1997 in una grande area all'aperto alla periferia della città, regalò un' immagine destinata alla storia: l'incontro tra Giovanni Paolo II e Bob Dylan davanti a una platea immensa di 300.000 persone. Si era parlato moltissimo della presenza sullo stesso palco della guida della Chiesa cattolica mondiale e del cantautore ebreo che per decenni ha rappresentato un'icona della cultura antagonista.
Nel clima di apertura di quel Congresso eucaristico, di fronte allo straordinario carisma di un Wojtyla già sofferente ma rinvigorito dal calore dei giovani - come ricorda il Vescovo ausiliare del capoluogo emiliano, monsignor Ernesto Vecchi - Dylan mise da parte rigidità e riserve e rese omaggio a uno dei grandi leader del mondo. Si presentò a Bologna con l'abito delle grandi occasioni, smoking con banda argentata e cappello da cowboy, e tolse dalla lista dei brani annunciati 'With God on our sidè, un atto d'accusa contro le nefandezze commesse dall' uomo in nome della religione. I brani previsti erano cinque, poi per motivi di tempo furono ridotti a tre: e così lo straordinario concerto di Dylan offrì 'Hard rain', 'Knockin' on heaven's door' e 'Forever young'.

Dylan - che si tolse il cappello e andò a salutare sul palco il Papa in segno di omaggio - era il personaggio più atteso dai media e dai critici, ma il grande protagonista fu il Pontefice, ancora una volta al centro di un grande atto d'amore da parte delle nuove generazioni. I 300 mila di Bologna per questioni di età non avevano vissuto il sogno di Woodstock ed erano cresciuti con i valori della chiesa cattolica: per loro quella sera i beniamini erano Gianni Morandi, Andrea Bocelli, Adriano Celentano, Lucio Dalla, e sempre per questioni di età Samuele Bersani prima ancora che Niccolò Fabi.
«Dylan - aveva commentato alla vigilia dell'evento il card. Ersilio Tonini - non è un testimone ma un profeta che interpreta la realtà e se anche come gli altri artisti volesse sfruttare l'enorme ritorno di immagine che deriva dall'incontro con il Papa, ben venga anche questo. Bisogna parlare ai giovani perché sono loro che decideranno il futuro e la musica ha il compito di completare quello che è solo facoltà raziocinante».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo

 
Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini