Venerdì 18 Gennaio 2019 | 04:04

GDM.TV

Vaticano, ore 12.30: parla Navarro Valls

Joaquim Navarro Valls, direttore della sala stampa vaticana ROMA - Questa la dichiarazione del portavoce del Vaticano Navarro Valls, rilasciata alla stampa alle 12.30: «Nel pomeriggio di ieri il Papa ha avuto uno shock settico con collasso cardiocircolatorio». Da subito, ha spiegato, «il Santo Padre era stato informato della gravità della sua situazione. Da quel momento il Papa ha deciso di rimanere nel suo appartamento in Vaticano, dove peraltro è assicurata una completa ed efficiente assistenza sanitaria. Nel tardo pomeriggio di ieri si otteneva una temporanea stabilizzazione del quadro clinico, che tuttavia nelle ore successive evolveva negativamente. La situazione del Santo Padre è attentamente monitorata e vigilata. Il Santo Padre è cosciente. Alle ore 19,17 ha ricevuto il santo viatico. Alle 6 di questa mattina ha voluto celebrare la Santa Messa, naturalmente dal suo letto. Il Papa è assistito dal suo medico personale dott. Renato Buzzonetti, dai due medici specialisti in rianimazione, da un medico cardiologo e da uno specialista in otorinolaringoiatria nonché da due infermieri».
Navarro Valls ha quindi reso noto l'aggiornamento di questa mattina: «Il Papa - ha detto - è sempre cosciente. Questa mattina ha celebrato la Santa Messa, verso le ore 7,15, ed io ero lì. Ricordandosi il Papa che oggi era venerdì, giorno nel quale da sempre segue abitualmente la Via Crucis, ha chiesto che gli fossero lette le quattordici stazioni della Via Crucis. Lui ha seguito con attenzione la lettura dei testi, e ho visto che si faceva il segno della croce in ognuna di esse, durante la lettura di questi testi. Poco dopo aver finito la Via Crucis, ha detto di voler fare le liturgie delle ore ed ha chiesto concretamente di fare l'ora terza. Ho visto che questa mattina ha ricevuto alcuni dei suoi collaboratori nella sua camera da letto. Ho visto il Segretario di Stato Cardinal Sodano, il sostituto della Segreteria di Stato Vescovo Sangri, il Cardinal Ruini, il cardinal Sciocka, il decano del sacro collegio dei cardinali Ratzinger, poi sua Eccellenza Layolo, e sua Eccellenza Sardi».
Quindi, il portavoce del Vaticano ha spiegato la situazione attuale, che «è stazionaria. Permangono - ha affermato - le condizioni di notevole gravità, i parametri biologici sono alterati, la pressione arteriosa è instabile, il Papa continua ad essere lucido, e pienamente cosciente e devo dire molto sereno. Pochi momenti fa ha chiesto che fossero letti dei brani delle Sacre Scritture e segue con attenzione queste letture.
Questo è il quadro di questo momento».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

La Brigata Pinerolo e la missione in Iraqun consuntivo dell'impegno fuori area

La Brigata Pinerolo e la missione in Iraq
un consuntivo dell'impegno fuori area

 
Con "ToroTen" si corre per beneficenzaBarletta, il 27 gennaio la gara più cool

Con "ToroTen" si corre per beneficenza
Barletta, il 27 gennaio la gara più cool

 
Gestivano prostitute dal carcere in Francia: vicino alla banda anche sacerdote

Gestivano prostitute da carcere in Francia: vicino a banda anche un prete

 
Neglia e Floriano firmano la rimontaecco le immagini dei gol del Bari

Neglia e Floriano firmano la rimonta
ecco le immagini dei gol del Bari

 
Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro

Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro VD

 
Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

 
San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, rivedi la diretta

 
Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Andrea Pazienza

Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Pazienza

 
Il presidente si racconta in tv su Rai2"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

Il presidente si racconta in tv su Rai2
"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

 
Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio

Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio