Domenica 17 Gennaio 2021 | 19:24

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, il centrocampista Maita torna negativo

Bari calcio, il centrocampista Maita torna negativo

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'anniversario
Bari, auguri all’«Angiulli»: 115 anni di sport e di vita

Bari, auguri all’«Angiulli»: 115 anni di sport e di vita

 
PotenzaIl personaggio
Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

 
Foggianel foggiano
San Severo, aggredito blogger e incendiata la sua auto: indaga la polizia

San Severo, aggredito blogger e incendiata la sua auto: indaga la polizia

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

La madre accusata di concorso in omicidio della piccola Maria

PERUGIA - Il concorso nell'omicidio della figlia Maria Geusa è stato contestato stamani dal pm Giuseppe Petrazzini alla madre della bambina, Tiziana Deserto.
Il pm lo ha fatto in apertura dell'udienza preliminare nella quale sono imputati la donna, che finora doveva rispondere di concorso in violenza sessuale, omissione di soccorso e maltrattamenti, e l'imprenditore di Sansepolcro Giorgio Giorni, accusato del delitto e di avere violentato la piccola.

Subito dopo la contestazione il difensore della donna, l'avvocato Gianni Zaganelli, ha accusato un malore. Nell'aula del gip del tribunale di Perugia è quindi intervenuto personale del 118.
Nessun commento da Tiziana deserto che durante la pausa ha lasciato per qualche attimo la stessa aula abbracciando poi il marito visibilmente sotto choc. I due sono quindi scoppiati in lacrime.
Maria Geusa morì nell'ospedale di città di Castello il 6 aprile dell'anno scorso dove era stata ricoverata il giorno prima. Immediatamente dopo i carabinieri arrestarono Giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400