Giovedì 24 Gennaio 2019 | 07:52

i più visti della sezione

Elezioni regionali - La sfida in Calabria

Saranno quattro i candidati che contenderanno la presidenza della giunta regionale della Calabria. Ma il 3 e il 4 aprile, oltre che per le regionali, in Calabria si voterà per eleggere i Consigli di 54 Comuni (14 in provincia di Cosenza; 9 in provincia di Catanzaro; tre in provincia Crotone; 6 a Vibo Valentia e 12 in provincia di Reggio Calabria).
Per la poltrona di governatore corrono Agazio Loiero, candidato per L'Unione, Sergio Abramo, candidato per la Casa delle Libertà, Natino Aloi, per Alternativa Sociale, e Giuseppe Bilello, originario di Menfi (Agrigento), che sarà sostenuto dalla lista «Partito ecologisti democratici - Democrazia Cristiana».
Fortunato Aloi detto Natino, è sostento dalla lista Alternativa sociale, del listino fanno parte Domenico Barbitta, Francesco Belsito, Maurizio Lombardo detto Lisio, Pasquale Mastroianni, Pietro Gaetano Gatto, Raffaele Garofalo, Antonio Foresta, Giuseppe Mantovan e Giuseppe Plastino. Per As scongiurato il pericolo di esclusione dalla competizione: mercoledì scorso il Tar non ha accettato il ricorso presentato dalla lista «Per la Calabria», con il quale si chiedeva l'esclusione dalle consultazioni regionali di «Alternativa sociale con Alessandra Mussolini».
Agazio Loiero, invece, è sostenuto da Margherita, Prc, Udeur Popolari, Ds, Lista Consumatori, Alleanza Popolari-Repubblicani Europei per la Calabria, Unità socialista, Uniti per la Calabria e Lista Pdci-Idv. Nel listino sono candidati: Sandro Principe, Giuseppe Bova, Salvatore Magarò, Antonio Borrello, Giovanni La Torre, Giuseppe Nola, Anna Nucera, Michelangelo Tripodi e Diego Tommasi.
Sergio Abramo è sostenuto da Forza Italia, An, Udc, Nuovo Psi, dalla lista «Con Abramo» che vede al suo interno il Pri e il Pli, e dalla lista Movimento idea sociale con Rauti. Nel listino sono candidati: Renato Meduri, Gianfranco Leone, Francesco Pilieci, Pietro Aiello detto Piero, Francesco Cananzi, Maria Teresa Fagà, Giuseppe Caminiti, Vincenzo Pisano e Antonino Foti detto Nino. Giuseppe Bilello, sarà sostenuto dalla lista «Partito ecologisti democratici - Democrazia Cristiana». Una candidatura a sorpresa e inaspettata quella di Bilello. Nel listino sono candidati: Giuseppe Cardamone, Sabrina Filippello, Domenico Fortuna, Nazzareno Pisano, Giuseppina Salmeri.
Intanto i candidati a presidenti proseguono nei loro tour elettorali. Sui muri campeggiano i manifesti. Ma la campagna elettorale non si gioca solo con manifesti e santini e, anche se non mancano appuntamenti e manifestazioni elettorali più tradizionali, gli aspiranti governatori, soprattutto quelli dei maggiori schieramenti, fanno ricorso anche a mezzi informatici per entrare nel cuore degli elettori.
La campagna elettorale, dunque, corre anche sul web. E se Abramo e Loiero hanno i loro siti (www.agazioloiero.it e www.sergioabramo.it) c'è anche chi si è inventato il "santino elettronico". Si tratta di un candidato del Nuovo Psi di Rende che per la pubblicità elettorale ha fatto ricorso a una "cd card", un cd-rom della grandezza di un biglietto da visita per farsi conoscere e divulgare le proprie idee.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Scontro tra tifosi all'imbarco dei traghetti di Messina: 5 ultrà arrestati

Scontro tra tifosi all'imbarco dei traghetti di Messina: 5 ultrà baresi arrestati

 
di maio gazzetta

di maio gazzetta

 
Creava finte società per non dichiarare al fisco: evasione da 30mln di euro a Cerignola

Creava finte società per non dichiarare al fisco: evasione da 30mln di euro a Cerignola

 
Tap, acqua contaminata: blitz delle Tute blu davanti ad azienda di Martano

Tap, acqua contaminata: blitz delle «Tute blu» davanti ad azienda di Martano

 
Picci, la bambina afghana in pericolo di vitae il grande cuore dei militari italiani

Picci, la bambina afghana in pericolo di vita
e il grande cuore dei militari italiani

 
Bari, la festa della Polizia locale nella Basilica di San Nicola

Bari, la festa della Polizia locale nella Basilica di San Nicola

 
Taranto, organizzavano rapine in posta e gioiellerie: arrestata banda

Taranto, rapinavano uffici postali e gioiellerie: fermati in due

 
Dopo 19 giornate si ferma la corazzata BariAbayan, Crucitti e Cataldi i protagonisti

Dopo 19 giornate si ferma la corazzata Bari
Abayan, Crucitti e Cataldi i protagonisti

 
La storia delle teste di cuoio italianeraccontata dal comandante Alfa dei Gis

La storia delle teste di cuoio italiane
raccontata dal comandante Alfa dei Gis

 
In un anno bonificati 50mila ordigni inesplosiArtificieri e palombari al servizio del Paese

In un anno bonificati 50mila ordigni inesplosi
Artificieri e palombari al servizio del Paese

 
Matera 2019, in 3000 sotto la pioggia per la serata inaugurale

Matera 2019, in 3000 sotto la pioggia per la serata inaugurale

 
Investimento in via Crisanzio

Investimento in via Crisanzio