Lunedì 17 Dicembre 2018 | 05:32

GDM.TV

Non è Denise, si chiama Greis

ABBIATEGRASSO (MILANO) - Si chiama Greis, 4 anni, la bimba ritenuta Denise. Lo sostengono alcuni parenti della madre, appartenenti ad un gruppo di giostrai che fanno base a Vercelli e che ora sono, numerosi, davanti alla caserma dei carabinieri di Abbiategrasso, dove la piccola è stata portata ieri pomeriggio e dove ora c'è anche la madre di Denise, Piera Maggio.
Secondo il racconto di uno dei parenti, la piccola Greis ieri era a bordo di un furgone Bedford insieme alla mamma Fortunata, 22 anni, alla nonna e a due zii. Mentre si dirigevano a Milano, al furgone si è sgonfiata una gomma e, mentre gli occupanti adulti provvedevano alla riparazione, sono arrivati i carabinieri che hanno voluto vedere i documenti e poi hanno portato la bimba e le altre persone in caserma.
I militari erano stati avvertiti da un benzinaio che aveva visto la bimba sul furgone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia