Lunedì 25 Gennaio 2021 | 02:35

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

 

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Foggiala tragedia
San Severo, carambola tra auto sulla Sp 109: due le persone morte

San Severo, carambola tra auto sulla Sp 109: il bilancio è di due morti

 
Leccela polemica
Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

 
MateraIl mistero
Rotondella, omicidio ingegnere: eseguita autopsia. L'amico ferito è in coma

Rotondella, omicidio ingegnere: eseguita autopsia. L'amico ferito è in coma

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
Baricontagi coronavirus
Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

 
Potenza«silver economy»
Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

 

i più letti

Frana nel Salernitano, deciso sgombero per sette giorni

SALERNO - Resterà in vigore per sette giorni l'ordinanza di sgombero che ha coinvolto 1350 cittadini di Nocera Inferiore, il comune del Salernitano colpito venerdì scorso da una frana che ha ucciso tre anziani. Lo ha deciso, stamattina, il primo cittadino di Nocera Inferiore, Antonio Romano che ha anche confermato che domani, giornata di lutto cittadino, saranno celebrati dal vescovo Gioacchino Illiano, i funerali delle tre vittime.
La proroga dell'ordinanza di sgombero, emessa lo scorso 4 marzo, che riguarda le abitazioni che insistono su tutta la fascia pedemontana compresa tra via Santa Croce, sul confine con Nocera Superiore, e via dei Pozzi, è stata attuata a scopo precauzionale e per la tutela dell'incolumitàdei cittadini.
«Quella che parte dall'amministrazione comunale e dal Centro operativo misto (Com) - spiega il sindaco - è una vera e propria campagna di sensibilizzazione e di educazione civica. L'emergenza c'è anche se non è contingente».
Questa sera ci sarà un nuovo vertice del Com per fare il punto della situazione, alla presenza dell'ingegnere Ernesto Calcara, responsabile regionale della Protezione Civile. Durante il summit saranno resi noti i risultati del sopralluogo dell'ingegnere capo del comune Luigi Canale in località Chiancolelle e dei geologi che, come ieri, sono stati incaricati di fotografare lo stato dei luoghi sul fronte della frana, lungo i tornanti di Montalbino e sul colle di Sanpantaleone, tra Chiancolelle e Montalbino. Per gli sfollati saranno adeguatamente attrezzati quattro centri di accoglienza. Il primo, già pronto dalla notte tra il 4 e il 5, è il centro di quartiere «Alfonso di Nicola», gli altri tre sono in via di definizione.
Chiunque avesse necessità di raggiungere la propria abitazione dovrà presentare richiesta al Com per poter essere accompagnato sul posto da un tecnico. In occasione dei funerali solenni delle tre vittime della frana sarà proclamato il lutto cittadino: scuole, uffici ed esercizi commerciali resteranno chiusi.(ANSA).

Y1W-PO/SIL

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400