Martedì 11 Dicembre 2018 | 22:14

GDM.TV

i più visti della sezione

Non potrà parlare per diversi giorni

CITTA' DEL VATICANO - Giovanni Paolo II riposa nella sua stanza del decimo piano del Policlinico Gemelli, mentre un respiratore soffia ossigeno nella sua trachea. Sarà in queste condizioni per il periodo necessario a guarire dall'infiammazione laringea che lo perseguita dall'inizio di febbraio. La tracheotomia produce, infatti, un'apertura sulla trachea per permettere l'immissione di una cannula che collega il malato al respiratore.
I pazienti in queste condizioni vengono generalmente sedati, per sopportare lo stress di un respiratore che pompa aria direttamente all'interno dell'organismo.

Quanto profonda sarà la terapia rilassante dipenderà dai medici e dalle condizioni generali del Pontefice. Difficilmente, però, in queste condizioni Giovanni Paolo II potrà comunicare con i suoi collaboratori della Curia romana e si creerà forse una situazione di momentaneo impedimento al governo della Chiesa. Si tratta, al momento, soltanto di una ipotesi ma questa prospettiva di momentaneo impedimento aveva convinto nel precedente ricovero i medici a non procedere alla tracheotomia che, pure, avrebbe messo il Papa al riparo dalle complicazioni ricadute che si sono invece verificate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera