Venerdì 14 Dicembre 2018 | 14:18

GDM.TV

In Iran 42 anni di disastri

Quattordici mesi dopo il terrificante sisma che ha colpito la parte sud-orientale dell'Iran con l'antica città di Bam, un altro terremoto (6,4 sulla scala Ritcher) ha fatto tremare stamane la terra nella stessa zona, con un bilancio provvisorio che, a seconda delle fonti, oscilla tra i 140 e i 400 morti. L'Iran si trova in una delle zone sismiche più attive dell'intero pianeta, perché è percorso da almeno sei faglie, attraversate a loro volta da una sessantina di fratture minori.
Dopo il grande terremoto del 1990, dal 1991 ad oggi l'Iran è stato colpito da un migliaio di terremoti che hanno provocato complessivamente circa 18.000 morti e oltre 53.000 feriti.
Questi i terremoti più gravi in Iran negli ultimi 40 anni.
1° SET 1962: circa 11.000 morti nella regione di Qazvin per un terremoto di magnitudo 7,1 della scala Richter.
31 AGO 1968: un sisma di 7,4 gradi Richter causa circa 10.000 morti nella provincia di Khorassan nel nordest del Paese.
10 APR 1972: un terremoto 7,1 della scala Richter colpisce la regione meridionale di Ghir, 5.374 i morti.
16 SET 1978: un terremoto di magnitudo 7,7 Richter colpisce la regione centrale causando 25.000 morti. Totalmente distrutta la città di Tabas con 15.000 vittime.
11 GIU 1981: 1.028 vittime nella provincia sudorientale di Kerman - la stessa colpita dal sisma di venerdì scorso - per un terremoto di 6,8 Richter.
28 LUG 1981: ancora circa 1.300 morti nella provincia di Kerman per un sisma di 7,3 Richter.
21 GIU 1990: quasi 40.000 morti nella valle di Rudbar, regione settentrionale, e in particolare nelle province di Zanjan e Gilan. Di magnitudo 7,3 della scala Richter, il sisma devasta in pochi secondi un'area di 2.100 kmq comprendente 27 città.
28 FEB 1997: una scossa di terremoto di magnitudo 6 Richter colpisce il nordovest del Paese, i morti sono circa 1.000.
10 MAG 1997: 1.560 morti in una scossa di magnitudo 7,1 Richter nell'Iran orientale.
26 DIC 2003 - Oltre 40.000 morti per un terremoto che è stato giudicato uno dei più disastrosi nella storia recente del Paese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori