Giovedì 13 Dicembre 2018 | 08:23

GDM.TV

Ritiro da Gaza, numeri e tappe del piano Sharon

TEL AVIV - Il governo israeliano ha approvato oggi l'esecuzione sul terreno del piano per un ritiro graduale in quattro fasi dalla striscia di Gaza da concludere entro il 2005, elaborato dal premier israeliano Ariel Sharon e già approvato a giugno in termini generali.
Il piano delinea il ritiro da 21 insediamenti di Gaza, in cui vivono 8.000 coloni, e da quattro dei 160 insediamenti della Cisgiordania, con alcune centinaia di abitanti.
LA PRIMA FASE, da realizzarsi a partire da luglio 2005, prevede il ritiro da tre insediamenti di Gaza: Netzarim (60 famiglie), Morag (36) e Kfar Darom (85).
LA SECONDA FASE prevede un ritiro da quattro colonie cisgiordane: Ganim (36 famiglie), Kadim (26), Homesh (42) e Sa-nur (10), nella zona di Jenin.
LA TERZA FASE prevede il ritiro da una quindicina di colonie ebraiche del sud della striscia di Gaza di cui le più importanti sono Bedolah (31 famiglie), Atzmona (100), Gadid (56), Gan-Or (52), Ganei Tal (75), Nevè Dekalim (513), Netzer Hazani (75), Pat-Sadeh (19), Katif (65), Rafiah Yam (22) e Shalin (10).
LA QUARTA FASE prevede lo sgombero delle ultime tre colonie nel Nord della striscia di Gaza, Alei Sinai (85 famiglie), Nisanit (280) e Dougit (17).
Tutta l'operazione dovrebbe iniziare il prossimo luglio e concludersi entro dicembre 2005.
Le colonie di Gaza, ex territorio egiziano occupato durante la guerra dei sei giorni nel 1967, occupano 54 chilometri quadrati sui 360 complessivi della Striscia, dove attualmente, a fianco degli 8.000 israeliani, vivono 1,3 milioni di palestinesi.
In Cisgiordania invece, in un'area di 2.346 chilometri quadrati in cui vivono 2,3 milioni di palestinesi, gli insediamenti occupano una superficie di 380 chilometri quadrati con una popolazione di coloni di 230.000 persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive