Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 00:14

GDM.TV

i più visti della sezione

Gaza, i coloni nella Striscia

Il piano di sgombero approvato oggi dal governo di Ariel Sharon riguarda 8mila coloni che vivono in 21 insediamenti nella Striscia di Gaza e in quattro del nord della Cisgiordania.
La Striscia di Gaza, una regione costiera che confina con l'Egitto a sud e con Israele, ha una superficie di 378 kmq, è lunga 45 km ed è profonda dai 6 ai 10 km. La abitano circa 1.130.000 palestinesi ed ha una delle più alte densità di popolazione nel mondo (2.350 abitanti per kmq), con un tasso di crescita demografica del 6,6%.
In seguito agli accordi di Oslo del 1993, l'Autorità palestinese esercita la sua sovranità su circa il 65% del territorio. La parte restante è occupata da insediamenti ebraici disseminati da nord a sud e la cui sicurezza è affidata ad una divisione dell'esercito israeliano. La maggioranza dei coloni è dedita alla coltura in serra d'agrumi e fiori, esportati principalmente in Europa. Secondo dati ufficiali palestinesi, più della metà dei palestinesi che abitano nella Striscia di Gaza vivono sotto la soglia di povertà e il 45% della popolazione attiva è disoccupata.
Tre colonie ebraiche si trovano nel nord della Striscia: sono quelle di Nisanit, Alain Sinai e Dugit, quest'ultima progettata come villaggio turistico e costruita nel 1990.
A ridosso della città di Gaza, c'è l'insediamento di Netzarim, costituito da una sessantina di famiglie di ebrei. Una provocazione quotidiana per gli automobilisti palestinesi che le passano vicino. E' stato detto che il suo valore è militare: che a Netzarim vi sono occhi 'elettronicì incaricati di impedire il contrabbando di armi nel porto di Gaza, che ancora non esiste. Doveva essere eretto con importanti finanziamenti europei negli anni passati, poi l'Intifada ha spazzato via tutto.
Più a sud si trova un'altra colonia isolata: quella di Kfar Darom, la cui popolazione è cresciutà negli ultimi anni del 52%, situata vicino al campo profughi palestinese di Deir al Balah.
Infine a sud c'è un'area di insediamenti ebraici, quella di Gush Katif, la più numerosa per abitanti, che si estende fino alla frontiera della striscia con l'Egitto e che conta 16 colonie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia