Domenica 17 Gennaio 2021 | 20:49

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl caso
Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

 
LecceL'incidente
Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

 
BariL'appello
Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

 
PotenzaIl personaggio
Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

Una trentina di organizzazioni, fra associazioni e movimenti pacifisti di estrazione cattolica e non, hanno organizzato per sabato 19 febbraio a Taranto un sit-in

TARANTO - Una trentina di organizzazioni, fra associazioni e movimenti pacifisti di estrazione cattolica e non, hanno organizzato per sabato 19 febbraio a Taranto un sit-in per chiedere la liberazione della giornalista Giuliana Sgrena. Il sit-in inizierà alle 16,30 sotto la sede della prefettura di Taranto, in contemporanea con la manifestazione nazionale organizzata a Roma per lo stesso motivo dal quotidiano «Il manifesto». «La convocazione del presidio a Taranto - spiegano in una nota gli organizzatori - nasce dal desiderio di partecipazione ampiamente diffuso anche tra quanti non potranno recarsi a Roma per partecipare al corteo nazionale». Gli organizzatori del sit-in hanno diffuso anche un appello. «Vogliamo il rilascio immediato e senza condizioni di Giuliana Sgrena» è la frase con cui inizia l'appello. «Giuliana Sgrena - prosegue il testo - con il suo lavoro è da sempre impegnata a far conoscere il vero volto della guerra e, come giornalista indipendente, rappresenta una risorsa preziosa per il popolo iracheno e per tutti i popoli della terra. Lanciamo quindi un appello urgente ai suoi rapitori, per la sua immediata liberazione».
«Chiediamo inoltre al Governo - conclude l'appello - di intraprendere ogni possibile iniziativa per il suo rilascio. Ribadiamo il nostro secco "no" alla guerra e la richiesta di ritiro del contingente italiano dall'Iraq». Gli organizzatori del sit- in associano alla richiesta di liberare Giuliana Sgrena quella di restituire la liberta anche alla giornalista francese di "Liberation" Florence Aubenas.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400