Sabato 15 Dicembre 2018 | 03:55

GDM.TV

«Mujaheddin senza confini», sigla finora sconosciuta

ROMA - E' una sigla finora sconosciuta quella dei MUJAHEDDIN SENZA CONFINI, che appare sul video della giornalista italiana Giuliana Sgrena, reso pubblico oggi. Ma sul rapimento hanno inviato messaggi o rivendicato l'operazione tre altri gruppi, più o meno conosciuti.
Poche ore dopo il sequestro, il 4 febbraio, il gruppo ORGANIZZAZIONE PER LA JIHAD ISLAMICA con un messaggio via Internet sul sequestro, senza rivendicarlo, intima all'Italia di ritirare le sue forze dall'Iraq entro 72 ore. Il 10 febbraio ne pubblica un altro, con un ultimatum di 48 ore.
Il 5 febbraio, un gruppo che si firma ORGANIZZAZIONE DELLA JIHAD NEL PAESE DI RAFIDAIN (MESOPOTAMIA) - un nome molto simile ma non uguale a quello del gruppo del terrorista giordano Abu Musab al Zarqawi, ORGANIZZAZIONE DI AL QAIDA PER LA JIHAD NEL PAESE DI RAFIDAIN, che il 7 febbraio negherà alcun coinvolgimento - rivendica via Internet il sequestro e minaccia di eseguire il «verdetto divino» contro Giuliana Sgrena se entro 48 ore «non ci sarà un annuncio del governo italiano, il cui capo è il criminale Berlusconi, del ritiro dall'Iraq». In serata i rapitori diffondono un nuovo comunicato, annunciato come «l'ultimo», in attesa che la «commissione giuridica» dell'Organizzazione della Jihad nel paese di Rafidain adotti la sua «decisione nel futuro imminente».
Il giorno seguente, su un sito islamico LE BRIGATE DEI MUJAHEDDIN IN IRAQ annunciano di aver ucciso la Sgrena dopo avere accertato che spiava i mujaheddin a vantaggio delle forze crociate americane».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori