Lunedì 25 Gennaio 2021 | 11:00

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantonel Tarantino
Massafra, in 4 aggrediscono e rapinano un 21enne: arrestati braccianti

Massafra, in 4 aggrediscono e rapinano un 21enne: arrestati braccianti

 
BariIl furto
Molfetta, a 16 anni ruba 2 smartphone da un negozio di elettronica: arrestato

Molfetta, a 16 anni ruba 2 smartphone da un negozio di elettronica: arrestato

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Foggiala tragedia
San Severo, carambola tra auto sulla Sp 109: due le persone morte

San Severo, carambola tra auto sulla Sp 109: il bilancio è di due morti

 
Leccela polemica
Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

Situazione di alto rischio

MADRID - Mentre il grattacielo Windsor a Madrid è ancora preda alle fiamme, aumentano i timori di un possibile cedimento dell'edificio. «La situazione è ad alto rischio», ha detto oggi il sindaco di Madrid Alberto Ruiz Gallardon, e ha aggiunto: «Non conosciamo la situazione strutturale dell'edificio». Il vice direttore dei pompieri, Mirando Tudela, ha confermato che «l'equilibrio della struttura è instabile.
Le fiamme continuano a divampare all'interno, mentre all'esterno si presenta come una enorme carcassa semicarbonizzata, da cui si alza una nuvola spessa color ocra sullo sfondo del cielo azzurro.
«La causa sembra essere un corto circuito», ha detto il portavoce dei servizi di soccorso Javier Ayuso. «E' il più grosso incendio che la città di Madrid abbia mai visto nella sua storia», ha commentato il sindaco.
Il grattacielo, che è alto 110 metri e ha 32 piani, si trova nel quartiere finanziario della capitale, sul Paseo de la Castellana, una delle strade più note di Madrid. Il fuoco è divampato poco dopo le 23 al 21/mo piano, in alcuni uffici in fase di ristrutturazione. Una parte del muro esterno è crollata a metà della notte, in seguito si sono schiantati al suolo altri due pezzi dell'edificio, compresa una porzione di struttura metallica. Nella parte inferiore la temperatura ha raggiunto i mille gradi, hanno detto i pompieri.
Alcuni hanno subito pensato a un attentato terroristico, come quello dell'11 marzo, che ha provocato la morte di 191 persone. «Mi son venute alla mente le Torri Gemelle dell'11 settembre», ha confidato uno degli spettatori ai reporter. I lavori di costruzione erano stati ultimati nel 1979, e era in corso una ristrutturazione iniziata nel 2003. Una enorme gru è però ancora visibile alla sommità dell'edificio e nella peggiore delle ipotesi potrebbe rovinare su un attiguo centro commerciale - ipotesi tuttavia che non è presa per il momento in considerazione. Secondo il prefetto della polizia di Madrid non resta che da distruggere il grattacielo, perché son rimaste solo rovine».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400