Lunedì 10 Dicembre 2018 | 21:14

GDM.TV

i più visti della sezione

I nodi del Mediterraneo

Venerdi 25 febbraio 2005 alle ore 19 a Polignano a Mare (Bari) Achille Bonito Oliva consegna il Premio Pino Pascali a Studio Azzurro.
Nel Cinema Teatro Vignola il gruppo dei video artisti di Studio Azzurro , insieme al musicista Tommaso Leddi, degli storici Stormy Six, proporrà al pubblico un evento sonoro-visivo interattivo di forte impatto socio-emotivo.
Sul grande schermo scorreranno immagini suggestive legate alla 'gestualità mediterranea': sono le mani che plasmano la terra, il metallo o il vetro, che eseguono gesti di antica memoria, immagini, suoni, lingue che spaziano dalla Libia al Marocco da Napoli a Marsiglia.
Nella presentazione 'live' di "Nodi del Mediterraneo", i video saranno scelti dal pubblico che, partendo dalle schermate di icone sul grande schermo del cinema, indicherà le proprie preferenze: lo spettatore diventerà attore di un percorso percettivo e interattivo che contribuirà alla fine a creare un itinerario attraverso i sensi e i luoghi del Mediterraneo.
Cartografi immaginari, gli artisti di Studio Azzurro hanno tracciato un itinerario virtuale che incrocia anche le religioni, dalla cristiana alla islamica, dall' ebraica all' ortodossa, immagini dense di una gestualità sacrale e rituale che si incrociano e sovrappongono alla manualità dei marinai, dei contadini, degli artigiani, gesti che si ripetono ancora oggi sempre uguali a quelli millenari dei greci-romani o giudeo-arabi.
Studio Azzurro riesce dove gli storici non possono osare: cinquanta brevissimi video formano un interessante archivio antropologico utile a risvegliare una memoria a rischio di oblio. Lo spettacolo-evento interattivo avrà lo scopo di ricreare un Mediterraneo che unisce e non divide : lingua, religione, territorio tenderanno a confondersi in un unico humus, tracciando nelle nostre menti la necessità di considerare il Mediterraneo un divenire, una speranza e non solo una radice.
50 minuti di un breve ma intenso viaggio nella sapienza mediterranea in un percorso condiviso con gli spettatori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca