Giovedì 13 Dicembre 2018 | 16:25

GDM.TV

Consiglio degli Ulema: «I rapimenti come questo distorcono e diffamano la resistenza del popolo iracheno all'occupazione americana»

BAGHDAD - I rapimenti come quello di Giuliana Sgrena, a dispetto delle dichiarazioni dei loro autori, «distorcono e diffamano la resistenza del popolo iracheno all'occupazione americana». Lo ha dichiarato stamani a Baghdad uno degli esponenti più autorevoli del Consiglio degli Ulema sunniti, sheikh Abdul Salam al Kubaisi.
Il religioso sunnita ha poi ricordato che il mese scorso il Consiglio degli Ulema aveva emesso una dichiarazione «contro tali azioni e affermando che non devono esserci rapimenti ai danni di giornalisti, ma molti gruppi dall'identità sconosciuta, alcuni dei quali non di natura politica, forse allo scopo di ottenere il pagamento di riscatti, hanno cominciato a compiere sequestri, sostenendo di farlo come parte della resistenza, il cui nome in realtà diffamano e distorcono».
Riferendosi all'ambiguo preannuncio di due giorni fa del rilascio dell'inviata del Manifesto da parte di un gruppo di supposti rapitori, sheikh al Kubaisi ha poi detto: «Abbiamo ancora i nostri dubbi e non sappiamo se quello che dicono è vero. Crediamo che nessun iracheno attuerebbe un rapimento del genere, soprattutto contro una giornalista che intendeva intervistare la gente di Falluja, vittima dell'occupazione americana».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori