Martedì 11 Dicembre 2018 | 01:05

GDM.TV

i più visti della sezione

I tabellini di B2 e C1

I TABELLINI DELLA B2

PREFABBRICATI PUGLIESI BRINDISI-PLAYLIFE CATANZARO 87-64

PREFABBRICATI PUGLIESI: Roselli 11, Lorenzetti 2, Bonaccorsi 29, Sardano, Magagnino, Risolo 4, pace n.e., Maggioni 21, Nobile 8, Bruni 12. All. Bianchi
CATANZARO: Siniscalco 4, Caldarola 4, Ricci 28, Tolotti 7, Conti 1, Saccardo 16, Tassoni n.e., Diedu, Naso n.e., Ottocento 4. All. Benedetto
ARBITRI: Cherbaucich e Momi di Trieste.
PARZIALI: 23-16, 39-34, 62-45. 87-64.
NOTE: tiri liberi 11/12 Prefabbricati Pugliesi; 11/13 Playlife. : 23-16, 39-34, 62-45. Espulso Siniscalco (37'40": 77-62), fallo tecnico a Tolotti.

ADRIATICA INDUSTRIALE RUVO - GRAGNANO 86-82 (d.t.s.)

ADRIATICA INDUSTRIALE RUVO: Pate 12, Bonaiuto 5, Serazzi 8, Sisto 2, Orlando 13, De Bellis 15, Delli Carri 18, Pietrosanto 13, Ricco, Valerio n.e.. All. Gentile.
GRAGNANO: Conti 8, Mascolo, Di Pierro 26, Moccia, Longo 3, Trevisan 7, Camera, Sguassero 10, Carchia 11, Cei 17. All. Fabbri.
ARBITRI: De Gobbis e Batoli di Trieste.
PARZIALI: 11-20, 37-36, 49-52, 74-74, 86-82.
NOTE - TIRI LIBERI: Ruvo 31/52; Gragnano 20/34. TIRI DA 3 PUNTI: Ruvo 6/16; Gragnano 8/23. Note: Usciti per 5 falli per il Ruvo: De Bellis al 34'51''(60-65), Pietrosanto 38'28'' (68-72), Orlando 43'29'' (82-81). Per il Gragnano Trevisan 35'21 (62-62), Di Pierro 38'43'' (68-73), Cei 41'55'' (76-79). Spettatori 1200 circa con una nutrita rappresen-tanza di tifosi ospiti.

FIAT MILLENIA CUS BARI-FORTUNATO UOMO SALERNO 87-80

FIAT MILLENIA CUS BARI: Corvino 25, Traversa 15, Martina 7, Guerrieri, Favia 4, Vasquez 24, Ambruoso 7, Marrocco 5, De Feo. N.e.: Ruggiero. All. Raho.
SALERNO: Di Capua 6, Zecchino, Poeta 18, Menduto 8, Verde 31, Del Prete 5, Rusciano 10, Peruzzo 2. N.e.: Sammartino, Passacantilli.
All. Capobianco.
ARBITRI: Sestini di San Giovanni Valdarno, Vinci di Firenze.
PARZIALI: 27-23; 41-44; 67-61; 87-80.
NOTE - Tiri liberi: Bari 20/24; Salerno 9/14. Tiri da tre: Bari: 7/16; Salerno 9/19. Usciti per 5 falli: Verde (39': 85-78). Fallo tecnico a Menduto (26'40": 56-56).

INFO & TEL MELFI - PAF LEGNO SAN SEVERO 84-70

INFO & TEL MELFI: Antonucci 11, Di Lauro Ge. N.e., Serino 14, Viale 21, Maggio 3, Di Lauro Gi. n.e., Dragojevic 7, Barletta 11, Trimarchi 2, Simeoli 15. All. Medeot.
PAF LEGNO SAN SEVERO: Del Vicario 2, Gori 6, Iannetti 6, Pulvirenti 11, De Sanctis 11, Sanlorenzo 5, Carrabba n.e., Contaldo 16, Di Rienzo n.e., Cempini 13. All. Scarano. ARBITRI: Castelluccio di Casagiove e Russo di Napoli. PARZIALI: 25-15, 40-23, 67-44, 84-70. NOTE: Usciti per falli: Serino al 36'; Barletta al 38'. Tiri liberi: Melfi 13/21; San Severo 21/31. Tiri da tre punti: Melfi 9/22; San Severo 3/13.

LEVONI POTENZA-CATANIA 104-90

LEVONI POTENZA: Montuori 19, Lorusso 15, Ventruto, Mainoldi 23, Di Marzo 3, Santamaria 2., Rato 27, Ferrara, Lanotte 2, Labate A. 13 . All. Labate P.
CATANIA: Maran 21, Passarelli 18, Consoli 2, Famà n.e., Babetto 8, Cantone, Carichiello 18, Da Ponte 6, Riva 1, Bianchini 14, Marletta 2. All: Genovese..
ARBITRI: Gadda e Vassallo di Roma.
PARZIALI:. 29-13; 48-29; 65-56.
NOTE. Usciti per cinque falli: Riva, Passarelli e Babetto. Tiri liberi: Levoni 26/35, Catania 13/18. Tiri da tre: Levoni 6/21, Catania 9/30.

I TABELLINI DELLA C1

STAMPLAST CEGLIE - BISCEGLIE 79- 68

STAMPLAST CEGLIE: Farnetani 3, Marchianna 11, Cipulli 13, Sarcinella n.e., Villani 12, D'Amicis 19, Curri n.e., Bosco 9, German 9, Passante 13. All. Romano.
AMBROSIA BISCEGLIE: Cantarone n.e., Barbato11, Ciampaglia 11, Monopoli n.e., Marinelli 7, Della Felpa 13, Piroddu 9, Rana 7, Leoncavallo 8, Rinaldi 2. All. De Florio.
ARBITRI: Cianfrini e Filoni di Iesi.
PARZIALI 21-15, 46-29, 55-45, 79-68. NOTE - Falli: Ceglie 26, Bisceglie 19, Tiri liberi: Ceglie 10/16, Bisceglie 21/34; Tiri da tre: Ceglie 4/10 Bisceglie 1/9.

GRANORO CORATO - DELTA CAVA 109-57

GRANORO CORATO: Stella 23, De Leonardis 18, Onetto 20, Leo 21, Arbore 5, Scoccimarro 5, Ceparano 7, Iorio 3, Verile 7, Lerro n.e.. All. Gatta.
DELTA CAVA: Grassitelli 6, De Masi 8, Tufano 7, Santangelo 3, Orazzo, Buononato L. 11, Avallone 10, De Pisapia 1, Postiglione, Buononato C. 11. All. Pinto.
ARBITRI: Monelli di Martina Franca (Ta) e Selicato di Brindisi.
PARZIALI: 29-11, 53-25, 77-39, 109-57.

TOUCH DOWN BERNALDA - S.MARIA A VICO 105 - 87

TOUCH DOWN BERNALDA: Rossi Pose 35, Russo 25, Raffaelli 20, Poeta 2, Nucci 6, Arisci 9, Miccoli 7, Bortone 1, Fanelli, Di Pasquale All.
Djukic S.MARIA A VICO: Servidei 3, Aragosa 9, Fucci, Canzano 5, Di Marzo 23, Racioppoli, Di Guida 7, Corbo 4, Varriale 19, Scala 17 All.
Salanti ARBITRI: Cilione e Ielo di Reggio Calabria PARZIALI 20-18, 43-44, 78-60, 105-87

CASTELLANETA-PARTENOPE NAPOLI 60-57

EUROSERVICE: Rotolo 5, Durante 2, Moliterni 5, Mazzotta 19, Errico 13, Visceglia 15, G. Resta, Picaro. N.e: Larocca, De Gioia. All. De Stradis.
NAPOLI: Gulemì 2, Mennitti 9, Sorge 10, Morra 8, Adinolfi 3, Variale 7, Dubbio 13, Maddaloni 4. N.e: Bavarese, Marra. All. Massaro.
ARBITRI: Rizzi di Barletta, D'Errico di Torremaggiore.
PARZIALI: 8-13, 21-24, 44-41, 60-57.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca