Lunedì 10 Dicembre 2018 | 15:08

GDM.TV

i più visti della sezione

Le proteste del Tribunale per i Diritti del Malato

TARANTO - Se non si raggiungono le date impensabili di Bari, in cui per sottoporsi ad una mammografia c'è d'aspettare almeno due anni, a Taranto le liste d'attesa per il Tribunale dei Diritti del Malato sono anche super affollate.
In terra ionica, una mammografia o un ecocolordoppler si possono eseguire non prima dei cinque mesi dalla prenotazione, mentre lievitano se ad esse devono aggiungersi il contrasto o associarsi ad una risonanza magnetica.
La «denuncia» del TDM, che incalza l'azienda sanitaria tarantina sull'intero pianeta-sanità, spazia su tutto l'arco delle malattie tumorali e lancia un fermo Sos.
«I tempi di cure strumentali degli ammalati di neoplasie continuano ad allungarsi. Per sottoporre un paziente alla radioterapia oncologica - afferma Silvana Stanzione, responsabile regionale e provinciale del Tribunale - si continua ad attendere cinque mesi e non ci rendiamo conto a cosa sia servito l'istallazione del secondo acceleratore lineare».
Anche la Stanzione, al fine di soddisfare le richieste improcrastinabili di queste cure per gli ammalati di tumore, punta il dito verso la carenza di personale ospedaliero.
«La mancanza di personale - precisa la responsabile del movimento - impedisce di far funzionare le apparecchiature come il secondo acceleratore a Taranto, inaugurato con enfasi. La Regione, contestualmente, avrebbe dovuto avviare il reclutamento del personale, come previsto in presenza dell'emergenza e pur col blocco delle assunzioni».
Paolo Lerario

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca

 
F-104, la  storia di un mitoper tre generazioni di piloti

F-104, la storia di un mito
per tre generazioni di piloti