Martedì 26 Gennaio 2021 | 23:29

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'inchiesta
Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

 
Foggiatragedia
Orta Nova, donna morta in casa: si pensa ad un omicidio

Orta Nova, donna di 48 anni accoltellata in casa alla gola: sospetti su un 46enne.
A dare l'allarme alcuni vicini Ft

 
Potenzaemergenza Covid
Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto e 4 feriti. Uno è in gravi condizioni

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

i più letti

Ucciso dai carabinieri rapinatore 15enne e ferito un 18enne

NAPOLI - Un rapinatore di 15 anni, Emanuele Petroso, è rimasto ucciso la scorsa notte nel corso di un conflitto a fuoco con i carabinieri a Frattamaggiore. Nel corso della sparatoria è rimasto ferito anche un altro bandito di 18 anni.
Secondo quanto si è appreso i due giovanissimi malviventi sarebbero stati rapinatori di coppiette. Una pattuglia di militari, secondo quanto riferisce il comando provinciale dei carabinieri di Napoli, sarebbe intervenuta mentre era in corso un assalto a due fidanzati che si trattenevano in auto. A quel punto ci sarebbe stato un conflitto a fuoco nel corso del quale il quindicenne è stato ferito e poi è successivamente morto in ospedale mentre il complice 18enne è rimasto ferito.

Fonti del comando provinciale dei Carabinieri di Napoli riferiscono che il gravissimo episodio si è verificato all'una della scorsa notte lungo la strada statale 87. Il ragazzo è morto alle sei in ospedale.
Secondo quanto si è appreso successivamente Petroso sarebbe stato in compagnia di due complici entrambi 18enni. Il terzetto avrebbe agito a bordo di una Fiat Uno di colore bianco.
I carabinieri del Comando provinciale di Napoli riferiscono che sarebbero stati i tre malviventi ad aprire il fuoco contro i Carabinieri accorsi sulla Strada statale 87 a seguito di una segnalazione di rapina in corso. L'arma, una scacciacani, è stata poi recuperata dai militari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400