Domenica 16 Dicembre 2018 | 23:10

GDM.TV

Il padre di Giuliana: «mia figlia è forte»

ROMA - «Ci tenevamo sempre in contatto. Giuliana telefona spesso, soprattutto quando è all'estero. L'ultima volta la scorsa settimana. Adesso aspettavamo una sua chiamata e invece...». Lo Franco Sgrena, il padre della giornalista italiana, Giuliana Sgrena, rapita ieri da un gruppo armato nella zona sunnita di Bagdad.

«Mi ha telefonato da Roma Giampiero Solari - racconta Franco Sgrena - il convivente di Giuliana. Poche parole, non c'era bisogno di spiegare. E quasi in contemporanea l'abbiamo appreso dalla televisione, lasciata poi sempre accesa. Non siamo mai rimasti soli, è arrivato mio figlio Ivan, mia nuora Claudia e gli amici». «Alle 14.05 - aggiunge il padre della giornalista - abbiamo avuto la conferma del rapito da parte della Farnesina, con la quale siamo in costante contatto».
I genitori di Giuliana Sgrena non vedevano la figlia da Natale. «Era stata qui per Natale - racconta il padre - un giorno e mezzo qui a casa e poi via, subito a Roma. Quando viene resta sempre poco. Sappiamo bene cosa significa il suo mestiere e i sacrifici che comporta».

Il padre della giornalista italiana rapita è fiducioso su come andrà a finire il rapimento: «Giuliana è una donna forte - conclude Franco Sgrena - ha esperienza. Saprà caversela. Conosce la lingua araba. Non credo abbia reazioni tali da innervosire i rapitori. Sono fiducioso, come tutti noi. E sappiamo che c'è tanta gente che sta lavorando per liberarla».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia