Domenica 16 Dicembre 2018 | 02:44

GDM.TV

Pallavolo - Santeramo ultima della classe

La Siciliani diventa la nuova cenerentola del campionato di A1 femminile dopo la sconfitta a Reggio Emilia (3-0) nello scontro diretto. In A2, vincono Altamura e Matera che vanno a braccetto in classifica
La Siciliani diventa la nuova cenerentola del massimo campionato dopo la sconfitta a Reggio Emilia (3-0) nello scontro diretto. In A2, vincono Altamura e Matera che vanno a braccetto in classifica.
IN A1 - Brutto risveglio per la Siciliani Santeramo. Nella 4.a di ritorno la formazione murgiana è stata infatti battuta nella delicatissima trasferta di Reggio Emilia per 3-0 (25-20, 30-28, 25-18). Le reggiane lasciano così l'ultimo posto proprio al Santeramo, nel frattempo rimasto solo per la concomitante vittoria del Tortolì. Il tecnico Jauregui cambia di nuovo la formazione. Preferisce Grando a Niemczyk. Parte con Fokkens in regia e finisce con Gligorovic. Butta nella mischia anche Beconi nel secondo set. Ma il risultato non cambia. Il Santeramo recrimina. Ha perso una ghiotta occasione nel secondo set dopo averlo condotto sempre in vantaggio e facendosi superare ai vantaggi (30-28). Un Reggio Emilia cinico, guidato dalla bulgara Betcheva e da Branagh, ha chiuso poi il match.
IN A2 - Nella seconda di ritorno, bella vittoria della Lines Tradeco Altamura che torna a sorridere contro il Figurella Zazzeri Firenze per
3-0 (25-19, 25-19, 28-26). Senza la brasiliana De Moraes messa fuori rosa dalla società per il suo "ammutinamento" (ha scelto di curarsi dall'infortunio a Milano e non di seguire la terapia dei medici della società), il tecnico Volpicella ha impiegato Romanò al suo posto. E' andata bene. L'Altamura ha tenuto sempre le redini dell'incontro, nel terzo ha chiuso alla terza palla del match. Roll migliore in campo con
22 punti ed una prestazione maiuscola. Mercoledì, in casa, torna già in campo per la gara di ritorno della Findomestic Cup di A2: deve ribaltare il 2-3 dell'andata patito in Lombardia. "In quella gara abbiamo giocato bene ed abbiamo perso agli ultimi punti del tie break - ha commentato il tecnico Volpicella -. La rabbia per palesi errori arbitrali mi ha portato, inoltre, ad essere espulso proprio in quella fase importante per l'esito dell'incontro". E' andata bene anche alla Bbc Toyota Financial Service Matera vittoriosa a Sassuolo al tie-break in un match combattutissimo (3-2; 29-31, 14-25, 25-21, 25-22, 13-15). E' la terza vittoria consecutiva per le lucane. Grande rimonta nel primo set (era sotto 24-16, è finita 29-31). Poi il 2-0, rimontato però dal Sassuolo (2-2). Infine ha prevalso al tie-break la squadra lucana al fotofinish: si gioca punto a punto fino al 6-8, un vantaggio che il Matera riesce a conservare fino al termine. In classifica Altamura e Matera vanno a braccetto.
Onofrio Bruno

A1 FEMMINILE - Risultati 4ª giornata di ritorno

Radio105 Foppapedretti Bergamo - Jesi 3-0 (25-18, 25-21, 29-27) Sant'Orsola Asystel Novara - Modena 3-1 (25-22, 20-25, 25-19, 25-15) Minetti Infoplus Vicenza - Scavolini Pesaro 3-1 (21-25, 25-20, 25-17,
25-20)
Pallavolo Chieri - Despar Perugia 2-3 (25-21, 20-25, 25-14, 20-25, 13- 15)
Pallavolo Reggio Emilia - Siciliani Santeramo 3-0 (25-20, 30-28, 25-18) Terra Sarda Tortolì - Infotel Europa Systems Forlì 3-1 (25-17, 21-25,
25-18, 25-21)

Classifica: Radio105 Foppapedretti Bergamo 45; Colussi Perugia 40; Sant'Orsola Asystel Novara 36; Pallavolo Chieri 29; Scavolini Pesaro
24; Jesi 23; Forlì 18; Volley Modena, Minetti Infoplus Vicenza 13; Terra Sarda Tortolì 11; Reggio Emilia 10; Siciliani Santeramo 8.

Prossimo turno (13/02/05 - ore 17.30) Forlì-Pesaro (anticipo 12/02); Perugia-Santeramo; Bergamo-Vicenza; Novara-Chieri; Jesi-Reggio Emilia; Modena-Tortolì.

A2 FEMMINILE - Risultati 2ª giornata di ritorno

Pema Corplast Corridonia - Megius Club Padova 2-3 (25-18, 21-25, 21-25,
25-17, 10-15)
Lines Tradeco Altamura - Zazzeri Figurella Firenze 3-0 (25-19, 25-19,
28-26)
Pre Camp Collecchio - Dimeglio Brums Busto Arsizio 0-3 (17-25, 21-25,
21-25)
Nuova S. Giorgio Sassuolo - Bbc Toyota F.S. Matera 2-3 (29-31, 14-25,
25-21, 25-22, 13-15)
Burro Virgilio Gabbioli Curtatone - Fornarina Civitanova Marche 3-0 (25-
20, 25-22, 25-21)
Caoduro Cavazzale - Gelati Gelma Seap Aragona 1-3 (17-25, 25-15, 27-29, 23-25)
Rebecchi Rivergaro - Original Marines Arzano 3-0 (28-26, 25-17, 32-30)

Classifica: Rivergaro 35; Original Marines Arzano, Megius Volley Padova
32; Gelati Gelma Seap Aragona 31; Fornarina Civitanova 28; Bbc Toyota F.S. Matera, Lines Tradeco Altamura 27; Di Meglio Brums Busto Arsizio
26; Burro Virgilio Curtatone 23; Nuova S.Giorgio Sassuolo, Zazzeri Figurella Firenze 18; Caoduro Cavazzale, Pema Corplast Corridonia 16; Marche Metalli Castelfidardo 15; Pre Camp Collecchio 12.

Prossimo turno (6/2/05 - ore 17.30) Civitanova-Sassuolo (anticipo 05/02); Arzano-Corridonia (anticipo 05/02); Rivergaro-Altamura; Castelfidardo-Busto Arsizio; Cavazzale- Curtatone; Firenze-Padova; Aragona-Collecchio. Riposa: Matera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini