Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 20:29

GDM.TV

L'assistenza di Trenitalia sull'Ancona-Roma

ANCONA - Dopo l'intervento di un treno spazzaneve che ha liberato la linea ferroviaria Ancona-Roma nel tratto più critico, fra Fabriano e Fossato di Vico, il primo convoglio partito dal capoluogo marchigiano è stato l' Eurostar 9325, delle 7,21, che alle 9,11, anche se con 40 minuti di ritardo, è riuscito a oltrepassare la salita di Fossato.
In questo momento dunque, fa sapere Trenitalia, si circola su tutta la rete ferroviaria italiana, nonostante le condizioni meteo restino difficili. Sulla Ancona-Roma, la tratta da giorni più colpita dal maltempo, la notte scorsa Trenitalia ha assistito complessivamente 1.500 passeggeri, 52 dei quali sono stati ospitati in albergo: 50 a Foligno (fra cui una mamma con due bambini), dove era stato messo a disposizione per ogni evenienza anche il Centro di formazione delle Ferrovie, e due ad Ancona. In collaborazione con la Protezione civile, e i volontari di Cri e Anpass, i passeggeri sono stati rifocillati e hanno potuto bere bevande calde.
A bordo dell'Eurostar 9329 Ancona-Roma, che ha raggiunto la capitale via Bologna, viaggiavano 300 persone. Ad Ancona sono stati distribuiti 300 cestini da viaggio e altri 300 panini nel punto di accoglienza istituito nel capoluogo emiliano. Sedici passeggeri, scesi a Terontola, sono stati accompagnati a Foligno in pullman, mentre un altro è stato portato in taxi a Orte, in modo che il convoglio potesse proseguire senza ulteriori tappe per Roma Termini.
Sull'Eurostar 9330 diretto da Foligno ad Ancona (e costretto a transitare da Firenze, Bologna e Rimini prima di raggiungere il capoluogo marchigiano) Trenitalia ha fornito 250 cestini da viaggio a Firenze, e 200 panini a Bologna, mentre per venire incontro alle esigenze dei passeggeri dei treni regionali, a Fabriano sono stati tenuti aperti a oltranza i bar di stazione, e mobilitati i volontari.
Naturalmente i disagi non sono mancati, e neppure le proteste dei passeggeri per le soste forzate, ma Trenitalia sottolinea di aver gestito su più fronti una vera e propria emergenza meteo, ripristinando la fruibilità della linea in cinque ore, e senza mai lasciare al freddo o senza assistenza i passeggeri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive