Lunedì 10 Dicembre 2018 | 14:12

GDM.TV

i più visti della sezione

Addio alla donna-oggetto

ROMA - La donna oggetto, quella taglia 42, tutta tacchi a spillo e labbra siliconate, è fuori moda. Al suo posto rinasce la donna-soggetto, taglie preferite 46 e 48, che indossa mocassini e aborrisce le diete. Lo afferma l'Eurispes. Il rapporto presentato oggi riporta i contenuti di un'indagine su come si vedono le donne realizzata da centri specializzati su questioni femminili, inglesi ed americani, su un campione di 3.200 donne di diverse nazionalità fra le quali italiane, argentine, brasiliane, francesi, olandesi, americane.
L'immagine principale delle italiane, in linea con le donne degli altri paesi, è quella della semplicità (37%), si sentono carine (26%). Il loro aspetto è nella media (12%). Appena il 2% si sente bella.
E' evidente, afferma l'Eurispes, che per le italiane, e non solo per loro, è passato il periodo delle beauty victim, le vittime della bellezza. Le donne sono per la real beauty, «la bellezza reale, in nome della quale possono essere rappresentate addirittura le vecchie, le bruttarelle, le grasse, le piatte-come-una-tavola, le lentigginose, tutte però con il sorriso delle vincenti stampato sul volto. Il sorriso della propria sicurezza». Nel confronto internazionale, solo le brasiliane si staccano, sia pure di poco, dalla generale debacle femminile: il 6% di esse di definisce bella contro una percentuale media del 2,2%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca

 
F-104, la  storia di un mitoper tre generazioni di piloti

F-104, la storia di un mito
per tre generazioni di piloti