Lunedì 10 Dicembre 2018 | 20:18

GDM.TV

i più visti della sezione

Cosa prevede la legge sugli OGM

ROMA - Le nuove norme approvate dal Senato definiscono il quadro normativo minimo per la coesistenza tra le culture transgeniche, escluse quelle ai fini di ricerca e sperimentazione, e quelle convenzionali e biologiche «al fine di non compromettere la biodiversità dell'ambiente naturale e di garantire la libertà di iniziativa economica, il diritto di scelta dei consumatori e la qualità e la tipicità della produzione agroalimentare nazionale».
Viene salvaguardato il principio di coesistenza, infatti l'art. 2 della legge prevede che le culture transgeniche siano effettuate senza compromettere lo svolgimento delle altre e «in modo da evitare ogni forma di commistione tra le sementi transgeniche e quelle convenzionali e biologiche. L'introduzione di queste culture avviene senza alcun pregiudizio per le attività agricole preesistenti e senza comportare -recita la legge- per esse l'obbligo di modificare o adeguare le normali tecniche di coltivazione e allevamento. E' fatta salva ogni disposizione concernente le aree protette».
«L'attuazione delle regole di coesistenza deve assicurare agli agricoltori, agli operatori della filiera ed ai consumatori la reale possibilità di scelta tra prodotti convenzionali, biologici e transgenici e, pertanto, le coltivazioni transgeniche sono praticate -sottolinea la legge- all'interno di filiere di produzione separate rispetto a quelle convenzionali e biologiche».
Per prevenire «il potenziale pregiudizio economico e l'impatto della commistione tra colture transgeniche, biologiche e convenzionali», un decreto del ministro delle Politiche agricole, d'intesa con la conferenza Stato-Regioni, definirà le norme quadro per la coesistenza. Regioni e Province autonome adotteranno, con proprio provvedimento il piano di coesistenza in coerenza con il decreto, che conterrà le regole tecniche per realizzarla, prevedendo strumenti che garantiscano la collaborazione degli enti territoriali locali, «sulla base dei principi di sussidiarietà, differenziazione ed adeguatezza».
Le Regioni, «al fine di prevedere un equo risarcimento per gli eventuali danni causati dalla inosservanza del piano di coesistenza» possono istituire un apposito fondo «finalizzato a consentire il ripristino delle condizioni agronomiche preesistenti all'evento dannoso».
La legge prevede anche alcune norme in tema di responsabilità. Il «conduttore agricolo e gli altri soggetti individuati dal piano di coesistenza sono tenuti ad osservare le misure contenute nel piano». Chi riceve un danno dall'inosservanza da parte di altri soggetti delle misure del piano di coesistenza ha il diritto di essere risarcito. Un decreto individuerà le diverse tipologie di risarcimento dei danni e le modalità di accesso del conduttore agricolo danneggiato al Fondo di solidarietà nazionale. Viene istituito, infine, presso il ministero delle Politiche agricole e forestali il «comitato consultivo in materia di coesistenza tra colture transgeniche convenzionali e biologiche».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca

 
F-104, la  storia di un mitoper tre generazioni di piloti

F-104, la storia di un mito
per tre generazioni di piloti